Confindustria Toscana nord, eletto il nuovo consiglio generale

Bellandi, Pieretti, Severini, Palla e Chelini sono presidenti di sezione per metalmeccanica, cartario, chimica, lapideo e nautica

Chiuse ieri sera (25 giugno) le urne dopo una quattro giorni elettorale iniziata lo scorso lunedì. Si è poi svolto oggi (26 giugno) lo scrutinio per la formazione dei consigli di sezione, inclusa l’elezione del presidente di sezione e degli eventuali capigruppo interni alle sezioni e del Consiglio generale di Confindustria Toscana Nord per il biennio 2020-2021

Secondo le regole statutarie, le elezioni conducono alla costituzione dei nuovi consigli di sezione e da questi alla formazione del consiglio generale, dove confluiscono i presidenti di sezione (i candidati che raccolgono più voti nella propria sezione) e i primi eletti di ciascuna sezione in misura proporzionale alla sua consistenza complessiva. Nell’ambito del Consiglio generale, che si insedierà a luglio, si costituiscono anche, in automatico sulla base del territorio in cui è ubicata ciascuna azienda, le Consulte territoriali.

Del consiglio generale fanno parte di diritto anche i componenti dell’attuale consiglio di presidenza, che rimane in carica fino alle elezioni in calendario il prossimo anno per tale organo: il presidente Giulio Grossi, i vicepresidenti Francesco Marini e Daniele Matteini, i consiglieri delegati Giorgio Bartoli, Cristiana Pasquinelli e Fabia Romagnoli e i membri di diritto, il presidente del Gruppo giovani imprenditori Davide Trane e il rappresentante della Piccola industria Stefano Francesconi, oltre al rappresentante di Ance Toscana Nord. Invitati permanenti in consiglio generale sono i probiviri Luigi Gino Balli, Marco Paolo Benesperi, Mario Cappellini, Carlo Carlesi, Andrea Guidi,  Maura Strazzullo e Alberto Varetti; inoltre, i revisori effettivi Marco Cattani, Andrea Lucchesi e Carolina Marchi.

Le sezioni in cui si articola Confindustria Toscana Nord sono le seguenti, con l’indicazione del numero dei seggi che ciascuna ricopre in Consiglio generale: Sistema moda (20); metalmeccanica (11); carta e cartotecnica (10); servizi e terziario (6); chimica, farmaceutica, plastica e gomma (4); alimentari (2); edilizia-Ance Toscana Nord (2); lapidei e varie (2); trasporti (2); nautica (1).

La composizione del consiglio generale deve ricevere conferma e ufficializzazione attraverso l’accettazione di carica da parte di ciascuno degli eletti: nei prossimi giorni saranno quindi possibili assestamenti rispetto ai risultati usciti alle urne. Allo stato attuale, si è registrato un risultato equilibrato fra numero di conferme, che assicurano la continuità rispetto all’operato dell’organo uscente e nuovi eletti, che daranno quindi un proprio apporto all’insegna del rinnovamento: i nuovi entrati in consiglio generale sono più di un terzo del totale, esattamente 23 su 60. Buona la partecipazione, che ha visto l’espressione di quasi il 60 per cento dei voti.

Nel consiglio generale Lucca elegge il presidente di sezione Massimo Bellandi (Fapim Spa) per la metalmeccanica e, sempre nel settore, Vincenzo Autelitano di Kme, Mauro Celli di A.Celli Paper Spa, Daniel Galli di Rotork Fluid Systems Srl, Giovanni Gambini di Gambini Spa e Andra Marzaro di Toscotec.

Tutti lucchesi i rappresentanti di carta e cartotecnica: Tiziano Giuseppe Pieretti (Icp) come presidente di sezione, Stefano Andreotti (Ds Smith Paper), Giorgio Giovanni Bartoli (Bartoli Spa), Cristiana Cardella (Cartiere Modesto Cardella Spa), Ivan Ferrini (Essity Italy Spa), Andrea Galeotti (Cartografica Galeotti Spa), Bernhard Gross (Wepa Italia Srl), Massimiliano Listi (Smurfit Kappa Italia), Massimo Pasquini (Lucart) e Andrea Puccetti (Mondialcarta).

Nei servizi e terziario eletti Luca Donati (Edisoftware Srl), Irene Luvisi (Irma Energy Srl) e Stefano Polidori (Psp Italia Srl). Per la chimica Deni Severini (Altene Spa) è presidente di sezione mentre nel consiglio c’è Fabiana Roberti (Schott Italvetro Srl). Per gli alimentari eletto Marcello Francini (Salov Spa), per l’edilizia Oliviero Del Debbio (Del Debbio Spa). Nel lapideo Fabrizio Palla (Savema) è presidente di sezione, Stefano Baldassari (Baldassari impianti elettrici) consigliere. Per i trasporti e logistica c’è Fabrizio Larini della Salt. Infine Gabriel Chelini (Grippo Fipa) è presidente di sezione per la nautica.

I Consigli di sezione sono visibili a questo link.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.