Alimentare le colonie feline a Minucciano, fissate le regole: multa fino a 600 euro per i trasgressori

Scatta l'ordinanza: vietato dare da mangiare ai gatti al di fuori dei luoghi e delle modalità descritte

Colonie feline a Minucciano e Verrucolette, scatta l’ordinanza. L’amministrazione Poli, al fine di promuovere una convivenza corretta con la colonia ed a tutela dell’igiene pubblica, ha dettato alcune norme regolamentari in attesa della stesura di un regolamento.

“Nel territorio del comune – le parole del sindaco Nicola Poli – sono state censite alcune colonie feline, alimentate da alcuni cittadini spesso in vari e mutevoli nei centri urbani, cosa che determina problematiche di tipo igienico-sanitario, nonchè di decoro urbano, soprattutto nei periodi estivi. Sotto questo profilo, le colonie feline che presentano maggiori problematiche sono quella di Minucciano capoluogo e quella di Verrucolette. È in corso di predisposizione un organico regolamento che detti linee guida per una corretta ed uniforme gestione delle colonie feline e che possa nel contempo essere un utile strumento di consultazione per i cittadini e per i referenti delle colonie, a tutela dei diritti degli animali che vivono in libertà ma anche per assicurare il decoro degli abitati e la salvaguardia igienico-sanitaria della popolazione“.

Ecco i luoghi in cui è consentito alimentare le due colonie feline: a Minucciano, area di proprietà comunale posta sotto l’accesso dei box sotto il parcheggio nell’area adiacente alla fontana pubblica; a Verrucolette, area di proprietà comunale nel parcheggio antistante l’ingresso del cimitero (angolo altro sulla sinistra).

Ecco i comportamenti da seguire: è consentito portare il cibo dalle 7 alle 9 e dalle 18 alle 20, collocandolo in posti ombrosi al fine di non favorire la decomposizione e in un numero di ciotole adeguate al numero di gatti che popola la colonia. Lasciare ai gatti 30 minuti di tempo per mangiare e poi eliminare gli avanzi e le ciotole, che devono essere lavate dopo ogni utilizzo. Lasciare pulita l’area di alimentazione, per tenere lontani altri animali domestici, topi, ratti e parassiti. Utilizzare contenitori usa e getta o in materiale lavabile e disinfettabile e rimuoverli quanto prima, lavando e disinfettando i contenitori riutilizzabili. Lasciare sempre l’acqua a disposizione dei gatti e cambiarla ogni volta che si porta il cibo.

È vietato alimentare i gatti facenti parte delle colonie di Minucciano e di Verrucolette al di fuori dei luoghi e delle modalità sopra ordinate. Il mancato rispetto dell’ordinanza è punito con sanzione amministrativa da 106 euro a 618 euro (pagamento in misura ridotta di 206 euro).

Clicca qui per leggere il testo intero dell’ordinanza.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.