Coronavirus, positivo 91enne di Pieve San Lorenzo: ricoverato in serie condizioni

La persona ha contratto il virus in una struttura assistenziale lunigianese

È arrivata l’ufficialità di un nuovo positivo al coronavirus nel comune di Minucciano. Si tratta di una persona di 91 anni residente a Pieve San Lorenzo, ma che ha contratto il Covid-19 in una struttura assistenziale lunigianese. A darne conferma è il sindaco Nicola Poli: “La persona è ricoverata in ospedale in condizione serie”.

“Anticipato dal bollettino dell’Asl di sabato (4 aprile), nella mattinata di stamani (6 aprile) è giunta la conferma ufficiale di un nuovo caso di positività al Covid-19 nel nostro comune – si legge nella comunicazione del sindaco -. Si tratta di una persona di 91 anni, residente a Pieve San Lorenzo, da tempo ricoverato in una struttura assistenziale lunigianese e da lì direttamente trasferita in ospedale”.

“Dalle verifiche epidemiologiche effettuate dai sanitari, il nostro compaesano ha contratto il virus in quella struttura e, pertanto, non risulta aver avuto contatti di alcun tipo sul nostro territorio in periodi significativi per l’eventuale trasmissione della malattia“.

“Attualmente è ricoverato al Noa di Massa, in condizione serie. A lui e ai familiari – conclude il sindaco -, la vicinanza dell’amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.