Maltempo, allerta gialla per neve e vento forte previsioni

Possibili gelate nel bacino del Serchio

Codice giallo per neve a bassa quota, rischio ghiaccio e ancora vento. La primavera tarda ad arrivare a causa di un’area di alta pressione centrata sull’Europa nord-orientale che sta richiamando masse d’aria fredda verso la Toscana. Un fenomeno che potrebbe causare tra stanotte e le prime ore del mattino di domani (24 marzo) possibili gelate nelle vallate riparate dal vento, in particolare nel bacino del Serchio, Casentino, Valdarno superiore, Valdichiana, Valtiberina, aree del Fiora e dell’Ombrone grossetano e Lunigiana.

L’allerta gialla è stata emessa dalla sala operativa della Protezione civile regionale a titolo prudenziale in relazione alla situazione di emergenza in atto. Riprenderà inoltre a soffiare con forza, anche domani (24 marzo), il vento di grecale. Il codice giallo per tutta la Toscana sarà in vigore dalle 10 alle 20.

Sempre nella giornata di domani (24 marzo) codice giallo dalle 18 alla mezzanotte, per la possibilità di deboli nevicate a quote collinari sull’Alto Mugello e sull’Appennino aretino (Valtiberina e Romagna toscana). In serata i fenomeni potrebbero estendersi, ma con intensità ancora minore, al Mugello e sui rilievi tosco-emiliani.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.