Incendio sul Monte Croce, le fiamme si estendono fino al versante garfagnino

Uomini e mezzi in azione da ieri per spegnere l'incendio e limitare i danni

Si è aggravata nella nottata la situazione dell’incendio sul Monte Croce. Le fiamme erano partite ieri (6 febbraio) su un pascolo sul versante di Stazzema.

A causa del vento di tramontana e dell’impossibilità di intervenire nelle ore notture con l’elicottero della Regione, già attivo dal pomeriggio, il rogo si è propagato anche sul versante della Garfagnana, nel comune di Fabbriche di Vergemoli.

Uomini e mezzi di soccorso all’opera ieri e già dalle prime ore di questa mattina per spegnere le fiamme e limitare i danni, anche se sono quasi 10 gli ettari di terreno bruciati.

“Un grazie a chi sta intervenendo – ha commentato il consigliere regionale Stefano Baccelli – per l’impegno che stanno mettendo per ridurre i danni e salvaguardare una delle bellezze delle nostre Apuane”.

Foto profilo Fb Stefano Baccelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.