Quantcast

Gp Apuane, nel mirino i tricolori di corsa su strada

Nemmeno una settimana a quello che potrebbe essere il giorno del sogno biancoverde: l’ultima tappa dei campionati italiani di società di corsa su strada. A Palermo, domenica (20 ottobre) la prova di mezza maratona deciderà la società campione d’Italia: favoriti indiscussi i ragazzi dell’Atletica Casone Noceto, ma il Gp Parco Alpi Apuane Team Ecoverde cercherà un ruolo da assoluto protagonista.

Gli atleti del presidente Graziano Poli al momento ricoprono la quarta posizione assoluta nazionale, distante dal podio tricolore solo pochissimi punti. Il favorito per la vittoria assoluta della gara è senza dubbio il keniano Paul Tiongik, fuoriclasse di livello internazionale capace quest’anno di correre a Vinovo sulla mezza distanza regina 1h01’14’’ e che si è imposto domenica (13 ottobre) a Zagabria con il tempo di 1’ 01’’ 47’’. Anche questo fine settimana ha regalato al sodalizio biancoverde ottime prestazioni; a Ramini, alla Corri attraverso i vivai, buone prove per Roberto Gianni, Andrea Massari, Ludmillo Dal Lago, Claudio Landucci, Franco Gabbrielli e Arturo Sargenti; a Modena, alla Lago Santo Mountain Race, ottimo bronzo per Diego Strina; a Campagnatico, alla Mezza Maratona di Arcile, ottimo successo in solitaria di Roberto Ria; a Sinalunga, alla Passeggiata alla Fiera, oro di categoria per Agostino Scortichini; a Pisa, alla Pisa Half Marathon, ottimi argenti di categoria per Mimmo Marino e Alice Parducci e buone prestazioni per Marco Mazzei (20 assoluto), Igor Marracci (49 assoluto), Daniele D’Andrea (62 assoluto), Alessandro Berluschi (118 assoluto), Michelangelo Fanani (139 assoluto), Adriano Mattei (140 assoluto), Francesco Zampolini (147 assoluto), Alessandro Andreucci (157 assoluto), Gianluca Lazzini (222 assoluto), Sergio Sebastiano Pennisi (247 assoluto), Marco Mattei (251 assoluto), Marco Gerbi (297 assoluto), Giampaolo Filauro (435 assoluto), Maurizio Folegnani (470 assoluto), Paola Lazzini (38 assoluta), Fabio Antonucci (518 assoluto), Caroline Kesteloot (76 assoluta) e Federico Giannini (965 assoluto); sempre a Pisa, ma sulla distanza di dieci chilometri, ottimo bronzo assoluto di Erica Togneri, bronzo di categoria per Flavio Lazzini e buone prove per Daniele Sandroni (9 assoluto), Enrico Manfredini (13 assoluto), Lorenzo Checcacci (15 assoluto) e Giuseppe Simone (28 assoluto).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.