Disagi nei treni, sindaci con i pendolari

Più informazioni su

I sindaci della Garfagnana dicono basta ai disservizi sulla linea ferroviaria Lucca Aulla e si schierano dalla parte dei pendolari. E’ una posizione unanime a livello di Unione dei Comuni quella che viene assunta dai primi cittadini, nella seduta di lunedì scorso (15 luglio).  “Le problematiche presenti sulla linea locale – osservano i sindaci – derivano anche dall’interconnessione con le altre linee. In particolare, si evidenzia, con riguardo all’ultimo periodo, che sulla Viareggio-Lucca-Firenze i maggiori ritardi sono imputabili a guasti infrastrutturali, sulla Lucca-Aulla i maggiori ritardi e cancellazioni sono imputabili a problemi di materiale rotabile (Swing), spesso rimasti bloccati sulla linea e con pochissimi scambi hanno coinvolto anche altri treni. Il punto è quello di promuovere con forza le esigenze con il gestore delle infrastrutture e dei servizi affinchè si faccia carico di solleciti e mirati interventi urgenti nella convinzione che la soluzione delle problematiche legate al trasporto pubblico locale su rotaia debbano trovare in tutte le Istituzioni e nelle forze politiche e sociali un pieno ed incondizionato sostegno”.

“Le situazioni di diffuso e prolungato disservizio – proseguono i sindaci -, soprattutto in questo mese di luglio, sommate ai problemi che continuamente emergono dalla infrastruttura, non riescono a garantire un trasporto pubblico locale accettabile, da cui discende la necessità di una importante azione di intervento e programmazione in grado di attivare un servizio efficiente, competitivo e sostenibile che favorisca la mobilità delle persone e delle merci nel rispetto dell’ambiente e della distribuzione territoriale.
Il Comitato dei pendolari della Lucca – Aulla, sorto per rappresentare i disagi che lavoratori, studenti e cittadini utenti incontrano usufruendo del servizio, è nuovamente intervenuto presso la Regione Toscana e Trenitalia rispetto a questo problema. La linea ferroviaria Lucca – Aulla costituisce una fondamentale infrastruttura per le popolazioni e il territorio che la stessa attraversa e collega, e il corretto funzionamento del servizio rappresenta un punto fondamentale per il diritto alla mobilità e alle politiche di sviluppo del territorio, rappresentando anche una infrastruttura fondamentale per una migliore fruibilità turistica dell’area. Con tale consapevolezza la Giunta dei Sindaci dell’Unione Comuni Garfagnana ha invitato la Regione a compiere ogni possibile sforzo per assicurare un adeguato servizio, anche alla luce del fatto che l’Assessore Vincenzo Ceccarelli ha sempre dimostrato particolare sensibilità e attenzione al tema”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.