Un libro sulla flora nobile della Garfagnana foto

L’Unione Comuni Garfagnana, perseguendo la propria missione istituzionale di sostegno allo sviluppo dei territori rurali, ha dato vita ad alcuni progetti che ruotano intorno al vivaio La Piana di Camporgiano e al giardino botanico Maria Ansaldi La Pania di Corfino all’Orecchiella. In questo contesto va a inserirsi la pubblicazione, nell’ambito della collana editoriale della Banca dell’identità e della memoria della Garfagnana, del volume Flora nobile della Garfagnana a cura di Paolo Tomei, Lucia Sacchelli e Roberto Narducci, che verrà presentato sabato 6 luglio al rifugio Isera con visita guidata al giardino botanico Maria Ansaldi Pania di Corfino.

Il progetto è nato con l’intento di valorizzare uno degli aspetti più caratteristici della natura appenninica della Garfagnana cioè quello del suo patrimonio floristico ed è rivolto, non solo a naturalisti o botanici, bensì a tutti coloro che amano vivere a contatto con la natura. L’impostazione è di tipo divulgativo e didattico, proponendosi di essere una guida di chiara e facile consultazione che con rigore scientifico illustra ogni singola specie in apposite schede con testi supportati da una cospicua documentazione fotografica. “È con grande soddisfazione che oggi tocchiamo con mano i risultati di un percorso in cui questo ente ha sempre creduto, anche quando erano ancora in pochi a parlare di biodiversità e valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e naturalistiche autoctone – afferma il presidente pro tempore dell’Unione Andrea Tagliasacchi – Questo progetto di alto valore scientifico evidenzia ancora di più la ricchezza e le potenzialità del territorio, orgoglio per la lungimiranza degli amministratori della Garfagnana che hanno da sempre investito anche sul rafforzamento dell’identità territoriale”.

Programma
Alle 9,30 ritrovo al rifugio Isera e passeggiata a piedi al giardino botanico con visita guidata. Alle 12 ci sarà la presentazione del volume a cura dell’autore al rifugio Isera, al centro visita del parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano. Ai partecipanti sarà offerto un aperitivo. Possibilità di pranzo con prodotti locali a 15 euro su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni si può contattare il rifugio Isera ai numeri 3336431313 e 3283197046 o via email scrivendo a iseraorecchiella@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.