Careggine, ecco le priorità del sindaco Lucia Rossi foto

Viabilità, interventi nelle frazioni e il recupero del borgo di Isola Santa. Il nuovo sindaco di Careggine, Lucia Rossi, indica le priorità del proprio mandato appena iniziato. Un’avventura partita dal grandissimo risultato del 26 maggio scorso: Uniti per Careggine, infatti, ha raggiunto l’81,30%, con la giovane 48enne che è stata tra le più votate di tutta la Toscana. Lucia Rossi ha alle spalle un’esperienza amministrativa di tutto rispetto: 15 anni al servizio della comunità di Careggine prima come assessore con delega all’istruzione e alle politiche sociali e nell’ultimo quinquennio come capogruppo di maggioranza. Adesso passa alla guida del paese prendendo il posto del segretario territoriale del Pd Mario Puppa: una scelta di continuità per il Comune montano.

 

Una continuità che parte dal passato: una delle prime sindache della Toscana è stata proprio Rosaria Grassi, Nicolina, alla guida di Careggine dal 1970 al 1975. “Non posso che esprimere una grandissima soddisfazione per il grande risultato ottenuto – le prima parole del sindaco Lucia Rossi -. Ringrazio tutti i cittadini che hanno riposto la loro fiducia nei miei confronti. Non sono il primo sindaco donna della storia di Careggine: nel 1970 fu eletta Nicolina, un evento straordinario per l’epoca. Il mio sarà un mandato in continuità con le amministrazioni precedenti guidate da Mario Puppa: il nostro gruppo è unito, compatto e con esperienza”.
Dopo i festeggiamenti per la vittoria, la prima cittadina di Careggine si è già messa a lavoro. Viabilità, interventi nelle frazioni e recupero degli impianti sportivi: ecco le priorità del mandato di Lucia Rossi. “Abbiamo un vero e proprio tesoretto di 4 milioni di euro da investire su tutto il territorio – annuncia Lucia Rossi -. L’eredità che mi viene consegnata è straordinaria, visto che le amministrazioni del sindaco Mario Puppa hanno letteralmente cambiato il volto del nostro territorio con investimenti ingenti e iniziative davvero importanti. Dalle frazioni, fino al capoluogo: continueremo il restyling del nostro territorio con il rifacimento dell’illuminazione pubblica e con i lavori di asfaltatura sulle strade e sull’arredo urbano. In programma abbiamo anche un intervento di adeguamento dell’impianto di teleriscaldamento, per una migliore distribuzione del calore: un lavoro fondamentale in un paese con inverni freddi come il nostro. Abbiamo in mente tanti progetti: dal sistema di videosorveglianza fino al recupero degli impianti sportivi”.
Un altro obiettivo sarà quello di tutelate i prodotti locali: “Vogliamo tutelare il territorio ed i nostri prodotti – prosegue Lucia Rossi -: in particolare il castagno ed i funghi. Il tutto grazie anche alla collaborazione con l’associazione Monte Sumbra. Funghi e castagne rappresentano una risorsa economica per i cittadini del nostro paese”.
Il progetto più importante sarà quello del recupero del borgo di Isola Santa. A due passi dalle spiagge affollate della Versilia, nel cuore delle Alpi Apuane, Isola Santa è un piccolo lembo di terra che si affaccia sul suo lago: un’oasi di pace e relax in tutte le stagioni. Uno dei luoghi più affascinanti della Garfagnana, che sta riemergendo dall’abbandono grazie al finanziamento da quasi 2 milioni di euro da parte del governo:“Il borgo di Isola Santa è una vera e propria perla del nostro territorio – commenta la prima cittadina di Careggine -, una meraviglia da valorizzare. Siamo già intervenuti con il recupero della piazza e della chiesa. C’è ancora lavoro da fare: sto parlando dei due edifici attingenti alla piazza e il recupero della stradina. Sarà un vero e proprio restyling di una chicca che merita davvero tanto. La natura ha fatto il suo: adesso sta a noi valorizzare questo paradiso”.
Un piccola perla che attira sempre più turisti: “Già con il primo recupero di Isola Santa i turisti sono aumentati a dismisura. Il Borgo è finito sulle prime pagine di tante riviste prestigiose come That’s Italia, che ha definito il luogo come l’Atlantide Toscana. Una valanga di curiosi che adesso ci pone delle problematiche da risolvere: la viabilità e il parcheggio”.
La squadra di Lucia Rossi si sta formando: il vicesindaco sarà Conti. “Alla giunta ci stiamo ancora lavorando – conclude Rossi -: la squadra verrà annunciata nei prossimi giorni. Una cosa la posso già svelare: il vicesindaco sarà Andrea Conti, Mario Puppa assessore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.