Valle, tutti gli eletti: ribaltati esiti europee

Alla fine dove tutto sembra, profondamente, essere cambiato, nulla – o poco – è cambiato. Reduce da una notte elettorale per le elezioni europee, che sembrava destinata a ridisegnare la mappa politica della Valle del Serchio, trascinata dall’onda verde della Lega di Salvini, primo partito ovunque, anche nei comuni dove si andava al voto per il nuovo consiglio comunale, ecco che le elezioni amministrative hanno riportato (o così pare) le cose a posto. Alchimie della politica? Illusioni? Lo si vedrà meglio nei prossimi mesi, perché l’impatto delle Europee potrebbe aver effetti a più lunga scadenza. Ma tant’è. Nei Comuni più popolosi, il colore delle amministrazioni non è cambiato. Anzi, gli stessi sindaci uscenti sono tornati – o per meglio dire – rimasti in sella. Basta guardare – per citare casi opposti – quello che è accaduto a Borgo a Mozzano e Pescaglia – dove sono stati riconfermati sindaci rispettivamente i dem Patrizio Andreuccetti e Andrea Bonfanti, e a Gallicano, con David Saisi al governo del paese per altri cinque anni con la casacca M5S. Fin dall’inizio dello spoglio delle amministrative, insomma, si è compreso che il terremoto della notte con la conquista da parte della Lega delle roccaforti del Pd in questa Valle non avrebbe avuto altre scosse di assestamento.

Alla fine tira un sospiro di sollievo anche il senatore dem Andrea Marcucci: “La vittoria complessiva dei candidati sindaci del Pd in provincia di Lucca – ha osservato al termine dello scrutinio il senatore dem Andrea Marcucci – premia il buon governo del centrosinistra e la maggiore aderenza alla realtà dei nostri programmi. A Capannori, Borgo a Mozzano, Barga e Castelnuovo Garfagnana recuperiamo voti che nello stesso giorno alle Europee sono finiti alla Lega.  Significa che gli elettori sul piano nazionale premiano Salvini per la propaganda, ma per le cose di casa si affidano al Pd”.
Il primo sindaco eletto della Valle è Raffaella Mariani che dopo il quorum dei votanti ha raggiunto allo spoglio anche il quorum di voti validi. Succede al fratello Pier Romano Mariani alla guida del Comune di San Romano Garfagnana.
Andrea Tagliasacchi è di nuovo sindaco a Casltenuovo. Battuta Silvia Bianchini, consigliera comunale uscente. Vince nettamente anche Patrizio Andreuccetti, per altri cinque anni sindaco di Borgo a Mozzano con il 65 per cento su Cristina Benedetti che si ferma al 35.
Arrivano da Gallicano le prime indicazioni in tempo reale, dal sindaco uscente David Saisi che si è ricandidato alla guida di Gallicano C’è. Netto il suo successo sugli avversari di Uniti per Gallicano (Valiensi) e Prima Gallicano (Simonetti). Peraltro con un ribaltone rispetto ai dati delle europee che vedevano anche a Gallicano la Lega primo partito mentre Damiano Simonetti sembra molto indietro nello scrutinio dei primi dati comunali. “Ci avete dato una grande responsabilità, un risultato così non ce lo aspettavamo – è il commento a caldo di Saisi – Gallicano C’è”.
Vince anche Andrea Bonfanti, nettamente davanti a Pescaglia sullo sfidante Pietro Tosi.
A Barga è Caterina Campani del centrosinistra a vincere al fotofinish dopo una battaglia con Franesco Feniello. Distanziati Simonini e Mastronaldi che si giocano la terza piazza. 
Anche a Fabbriche di Vergemoli è il sindaco uscente Michele Giannini a vincere su Delio Paolini. Confermato il sindaco uscente anche a Camporgiano: netta l’affermazione di Francesco Pifferi sul candidato della lista dei Divergenti, Puppa. Pifferi è uno dei primi neosindaci a parlare: “Un grande risultato che va ben oltre le più rosee aspettative – ha detto ai microfoni di Noi Tv – Questo è un premio per i miei dieci anni di buona amministrazione. Ringrazio tutti i candidati della mia lista per il gran lavoro svolto”.
A Villa Collemandina eletto il sindaco Francesco Pioli, che supera nettamente Alberto Comparini. È Lucia Rossi il nuovo sindaco di Careggine con oltre l’81 per cento dei consensi. Vittorie di Nicola Poli su Anchesi a Minucciano e di Andrea Talani su Armando Pasquinelli a Molazzana. Conferma anche per Moreno Lunardi a Fosciandora e per Daniele Gaspari a Castiglione. Per meno di 20 voti la vittoria a Vagli di Giovanni Lodovici su Mario Giuseppe Coltelli, in continuità a Mario Puglia.

L’affluenza alle amministrative

Comune o ente   Affluenza ore 12   ore 19   ore 23  
              nel 2014
Toscana    21,24    56,57    68,86  70,00
Provincia di Lucca    18,86    53,51    63,58  65,09
               
Capannori    18,01    50,49    61,82  62,35
Massarosa    19,85    52,16    65,10  66,74
               
Barga    20,59    55,22    66,08  65,43
Borgo a Mozzano    19,60    53,75    64,49  65,45
Camporgiano    15,33    54,63    62,84  63,19
Careggine    12,19    35,65    43,17  53,10
Castelnuovo G.    19,51    54,66    64,91  71,19
Castiglione G.    25,43    68,98    80,02  79,46
Fabbriche di Vergemoli    18,78    45,10    50,61  60,90
Fosciandora    21,01    62,85    71,88  73,03
Gallicano    21,84    60,61    70,79  71,85
Minucciano    17,46    64,86    75,64  74,74
Molazzana    14,84    47,03    54,30  55,52
Montecarlo    23,46    58,93    69,97  71,74
Pescaglia    17,71    51,28    62,30  67,58
San Romano G.    18,13    53,55    65,40  68,89
Stazzema    14,40    45,34    55,47  56,19
Vagli di Sotto    22,07    52,69    60,31  61,93
Villa Basilica    15,36    50,30    60,91  64,19
Villa Collemandina    15,98    47,09    54,40  62,31

Il voto della Valle alle elezione europee

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.