Quantcast

Ettaqy ok alla Marilla Run. Jamali, riscatto a Firenze foto

Marilla Run, allo sprinti il successo di Ettaqy (Gs Orecchiella) su Jilali Jamali.
Sabato (27 aprile) si è corsa a Marlia al settima edizione della corsa su strada di 10,3 chilometri che precede di un giorno la celebre non competitiva Marcia delle Ville. Perfetta l’organizzazione dell’Asd Marciatori Marliesi, che in pochi anni sono riusciti a far crescere una delle corse agonistiche più belle nel panorama toscano primaverile. Bellissima giornata di sole che ha reso tutto più semplice, anche per il folto pubblico assiepato lungo la dirittura d’arrivo. La prova maschile si è conclusa con il duello allo sprint tra due valorosi atleti, con Said Ettaqy (Gs Orecchiella) che ha vinto in 33’34” davanti a Jilali Jamali (Gp Parco Alpi Apuane) in 33’36”.

 

Il talentuoso mezzofondista Ettaqy da gennaio veste nuovamente i colori del Gs Orecchiella Garfagnana, grazie anche alla collaborazione della Virtus Lucca, del presidente Ferdinando Caturegli e del dirigente direttore tecnico Matteo Martinelli.
Proprio nel Gs Orecchiella Said Ettaqy è cresciuto e ha colto i primi importanti successi nazionali e internazionali: nel 2013 all’età di 17 anni conquista lo storico il bronzo nei 2000 siepi alle XV Gymnasiadi disputate in Brasile e la convocazione per i mondiali allievi (under 18) disputati a Donetsk in Ucraina; poi il passaggio alla Virtus Lucca, società che ha saputo valorizzarne il talento con l’allenatrice Martina Celi, fino a far parte anche della squadra dell’ Esercito Italiano dal 2015 al 2017, con la presenza costante nella nazionale azzurra.
Numerosi e prestigiosi risultati a livello internazionale: più volte sul podio agli Europei di cross tra gli under 20; bronzo individuale a Borovets (Bulgaria) nella gara vinta da Crippa e oro a squadre nel 2014, quinto all’edizione successiva con l’argento per team. Nel 2016 sempre con la nazionale vince l’oro under 23 a squadre nella rassegna continentale di corsa campestre, laureandosi campione europeo a squadre.
Ultima perla, in ordine di tempo, di una brillantissima carriera, tra pista e cross, è stata la conquista nel 2017 del titolo di campione italiano di atletica leggera categoria promesse (under 23), nella gara dei 5mila metri allo stadio Ridolfi di Firenze, imponendosi sull’Azzurro Pietro Riva.
Quanto agli altri protagonisti della Marilla Run più staccato, il terzo gradino assoluto sul podio è stato conquistato da Mirko Dolci (Polizia Penitenziaria) in 35’02”. A seguire, diversi atleti di elevata qualità: quarta Girma Castelli (Gs Orecchiella) in 35’12”, qunto Federico Matteoni (Gs Orecchiella) in 35’21”, sesto Alessandro Ristori (Asd Lucca Marathon) in 35’28” e al settimo posto assoluto ancora un’ottima prestazione di Andrea Cavallini (Gp Parco Alpi Apuane) in 35’45”.
Grandi prove anche degli apuani Dario Anaclerio (15esimo assoluto in 36’51”) e Matteo Coturri (16esimo in 37’20”). Tripletta del Gp Parco Alpi Apuane – Team Ecoverde nella categoria Seniores, riservata agli atleti da 40 a 49 anni, con tre atleti a occupare interamente il podio. Il vincitore è stato il fortissimo Daniele Rubino in 35’53” con Lorenzo Checcacci al secondo posto in 36’43” e Roberto Gianni al terzo in 37’50”. Molto bene anche Davide Ferrini quinto in 38’02”. Nella categoria Veterani successo di Andrea Marsili (Asd Lucca Marathon) davanti a Nicola Matteucci (Gp Parco Alpi Apuane) e Luca Diversi (Gs Orecchiella). Il nutrito plotone di atleti biancoverdi è stato completato da altri buoni risultati: Lamine Dahaba (12esimo Amatore), Moussa Koné (19esimo Amatore), Rossano Fanani (decimo Senior), Enrico Manfredini (15esimo Senior), Marco Mattei (23esimo Senior), Franco Cusinato (11esimo Veterano), Daniele Biagioni (12esimo Veterano), Andrea Innocenti (24esimo Veterano), Fabio Belletti (33esimo Veterano), Enzo Salvioni (34esimo Veterano), Giuseppe Canale (36esimo Veterano), Emilio Canini (sesto Argento) e Arturo Sargenti (ottavo Argento). In campo femminile vittoria di Isabella Morlini (Atl.Reggio) in 41’46” davanti a Andrea Salas Palma (Gs Orecchiella) in 43’25” e Michela Sotgia (La Galla Pontedera) in 43’59”. Ottimo ottavo posto assoluto di Daiana Lambardi (Parco Alpi Apuane) in 47’08” che ha anche occupato il secondo gradino del podio nella categoria Amatori.

Risultati positivi degli atleti del Gp Parco Alpi Apuane anche nelle altre gare del weekend. A Massa, alla StraFossone, ottimo secondo posto assoluto per Mimmo Marino e buone prestazioni per Simone Carlini, Luciano Bianchi e Marco Rossi; a Bolgheri, ottime prestazioni per Igor Marracci e Adriano Mattei, rispettivamente quarto e quinto assoluto; ad Arezzo, ottimo quinto posto assoluto per Roberto Ria; a Firenze, alla Scatta alle Cascine, ottimo oro assoluto per Jilali Jamali e buona prova per Riccardo Durano; a Pieve a Nievole, alla In ricordo di Davide, ottimo argento di categoria per Claudio Simi e buona prova per Roberto Gianni; a Valenza, alla Camminata dell’alborella, vittoria di Vincenzo Scuro; a Sarnico, al giro Sarnico – Lovere” vittoria con record del percorso per Paul Tiongik; a Madrid, alla Madrid Half Marathon, ottime prestazioni per Simone Ferrali (tempo finale 1h14’30’’) ed Erica Togneri (1h40’15’’); a Londra, alla London Marathon, ottima prestazione per Marco Gerbi.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.