Careggine, Lucia Rossi candidata del centrosinistra

Sarà una donna a raccogliere il testimone di Mario Puppa, per 15 anni sindaco di Careggine. Lucia Rossi, da sempre punto di riferimento per il primo cittadino, infatti correrà per la poltrona di sindaco per la coalizione di centro sinistra. Puppa, giunto al terzo mandato, non poteva essere rieletto. Si tratta di una delle poche candidature femminili della provincia di Lucca.

 

Lucia Rossi, 48 anni, ragioniera, ha alle spalle un’esperienza amministrativa di tutto rispetto. 15 anni al servizio della comunità di Careggine prima come assessore con delega all’istruzione e alle politiche sociali e nell’ultimo quinquennio come capogruppo di maggioranza. L’investitura è arrivata all’unanimità proprio all’interno della maggioranza che in gran parte si ripresenterà alle elezioni comunali del 26 maggio al suo fianco.
“Sono felice e orgogliosa di questa opportunità – commenta Lucia – che mi responsabilizza e mi impegna prima di tutto di fronte ai miei concittadini. L’eredità che mi viene consegnata è straordinaria visto che le amministrazioni del sindaco Mario Puppa hanno letteralmente cambiato il volto del nostro territorio con investimenti ingenti e iniziative davvero importanti. Si pensi che chiudiamo il mandato con 4 milioni di euro di investimenti già finanziati, la quasi totalità dei quali sostenuti da contributi a fondo perduto da parte dell’Unione Europea, dello Stato e della Regione, con un bilancio perfettamente in ordine, senza contrarre mutui e, soprattutto, senza aumentare per ben 15 anni le tasse a carico dei cittadini. Ho sempre partecipato alla vita amministrativa e sociale di Careggine con passione e senso di responsabilità e mi sento pronta. Se i cittadini di Careggine lo vorranno affronterò il prossimo quinquennio con impegno e determinazione al fine di proseguire lo straordinario lavoro realizzato fino ad oggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.