Quantcast

Premiati al S.Luca presepi di scuole garfagnine – Foto foto

Anche due scuole garfagnine sono state premiate questa mattina (27 gennaio) nella sala riunioni della Cittadella della Salute per l’iniziativa Presepi della sofferenza. La cerimonia ha visto consegnare i riconoscimenti della seconda edizione del concorso Un presepe nel mondo della sofferenza, organizzato dal Cral della Usl 2, in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara e Consiglio pastorale ospedaliero.

Il concorso era riservato agli studenti delle scuole primarie e secondarie del territorio della Piana di Lucca e della Valle del Serchio e i partecipanti erano impegnati ad allestire piccoli presepi, che sono poi stati collocati, durante tutto il periodo natalizio, in locali di ricovero e cura nei tre presidi ospedalieri dell’azienda sanitaria.
All’evento hanno partecipato un centinaio fra alunni e insegnanti che avevano contribuito alla realizzazione dei 10 manufatti presentati. Sono stati premiati, a seguito di giudizio di apposita commissione, che ha comunque sottolineato l’impegno profuso da tutti partecipanti come primo classificato il presepe degli alunni delle classi terza e quarta sezioni A, B e C della scuola primaria Del Fiorentino di Capannori, come secondo classificato il presepe della classe seconda sezione B della scuola primaria di Gallicano, come terzo classificato il presepe delle classi quarta e quinta della scuola primaria di Pieve San Lorenzo.
La commissione ha inoltre deliberato di assegnare un premio speciale, fuori concorso, per la originalità del manufatto e il messaggio spirituale agli alunni classi quarte A e B della scuola primaria Manzoni di Massarosa. Attestati di partecipazione sono stati consegnati ad altre scuole e classi partecipanti di Fabbriche di Vergemoli, Gallicano, Montaltissimo, Pieve S.Paolo, Pieve a Elici e S.Dorotea.
I premi, distribuiti secondo il merito, consistevano in tre buoni acquisto, che le singole scuole potranno utilizzare per materiale didattico, e un abbonamento annuale a National Geographic Italia, e sono stati messi a disposizione del Cral e dal Consiglio pastorale ospedaliero del S.Luca.
Hanno presenziato e provveduto alla consegna la dirigente dell’ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara Donatella Buonriposi, il parroco dell’ospedale San Luca Padre Giampaolo Salotti, il presidente del Cral Ermenegido Mei e il vicepresidente Massimo Aquilini.
La professoressa Buonriposi ha lodato l’iniziativa, nata da un’idea di padre Giampaolo, evidenziando il particolare significato spirituale ed umano della presenza nei luoghi di cura delle opere che i piccoli autori hanno voluto creare perché fossero segno di conforto e speranza per i ricoverati.
L’evento si è concluso con un rinfresco offerto ai piccoli ospiti e ai loro accompagnatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.