Quantcast

Gp Alpi Apuane nella top 5 ai tricolori di società

Un’impresa sognata, sperata e fortemente voluta, trasformata in realtà dai ragazzi del Gruppo podistico Parco Alpi Apuane. I ragazzi di Graziano Poli hanno infatti centrato l’obiettivo di entrare nella top 5 ai campionati nazionali di società su strada. Un’impresa passata dalle cinque fasi nazionali, partendo dai cross di Gubbio, passando da Marina di Carrara con la prova dei 10000 metri in pista, proseguendo con Alberobello dove si è svolta la prova dei 10 chilometri su strada e terminata ieri (21 ottobre) in quel di Foligno sulla distanza della mezzamaratona.

Il keniano Paul Tiongik è stato autore di una prova eccezionale, in testa fino al 12esimo chilometro di gara, battuto solo dal fortissimo connazionale Onesphore Nzikwinkunda (Atletica Casone Noceto, società campione d’Italia) e terminando la prova con l’argento assoluto; i due siciliani Alessio Terrasi e Alessandro Brancato hanno confermato, se mai ce ne fosse stato bisogno, di essere ai vertici nazionali finendo le rispettive distanze con la 14esima e 17esima posizione assoluta (quinto e nono italiano al traguardo); l’ottima prestazione di Rocco Pezzuto, che ha saputo difendersi in un contesto di altissimo livello, e la presenza del mito della corsa in montagna Claudio Simi che ha terminato la mezzamaratona tricolore con la decima posizione di categoria, sono state la cornice di una giornata indimenticabile per la società garfagnina. 
Il quinto posto finale ai campionati italiani di società e prima società toscana, unito al sesto successo regionale consecutivo nel cross e le ottime prestazioni in ogni corsa su strada a livello regionale e nazionale hanno portato il sodalizio biancoverde ai vertici dell’atletica italiana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.