Quantcast

Niryora (Gs Orecchiella) vince la mezza maratona di Pisa

Classico appuntamento autunnale con la mezza maratona di Pisa lo scorso fine settimana, quest’anno valida anche come campionato regionale Fidal Master: il 14 ottobre la città della Torre Pendente ha infatti ospitato la 12esima edizione della Pisa Half Marathon. Ottimi risultati per gli atleti del G.S. Orecchiella Garfagnana, a podio nelle varie categorie.
Risultato di spicco per il settore assoluto dove l’atleta bianco azzurra di nazionalità rwandese Primitive Niyirora, alla prima stagione con il sodalizio garfagnino, ha vinto la gara femminile chiudendo in solitaria, con il tempo di 1h17’20. Nella gara a staffetta eccezionale secondo posto per la coppia lucchese composta da Federico Matteoni e Luca Borelli, alle spalle dei professionisti La Rosa – Moretti (Cs Carabinieri).

Nella gara maschile bel risultato nel campionato toscano Master per lo specialista Simone Pierotti, 27esimo assoluto in 1h19’56 su oltre 1000 atleti, posizione che gli vale la medaglia di bronzo regionale nella categoria SM40. In gara anche: 142esimo Giorgio Piccolo con il tempo di 1h30’05, 200esimo Gianluca Pieroni con il tempo di 1h33’19, 218esimo Mihai Dinu con il tempo di 1h34’05, 222esimo Alberto Verona con il tempo di 1h34’08, 246esimo Simone Polloni con il tempo di 1h35’13, 405esimo Stefano Volpi con il tempo di 1h41’29, 604esimo Luca Lunardi con il tempo di 1h49’34, 682esimo Gilbert Pellinacci con il tempo di 1h53’04. Al femminile buona gara per Silvia Dolfi, 15esimo nella categoria SF45 con il tempo di 1h49’34 , Erika Bertoncini 11esimo nella categoria assolute con il tempo di 1h51’24.
Alla maratona di Parma ancora ragazze protagoniste sugli scudi con l’ottimo quinto posto assoluto e terzo di categoria che vale il bronzo per Melania Raffaetà con l’ottimo tempo di 3h15’27 (P.B.). Bene anche Elisa Chimenti 3h40’13 (quarta nella categoria SF40). In gara anche Gino Franceschini, 234esimo con il tempo di 3h31’15, 368esimo Antonio Manfredi con il tempo di 3h44’29.
Nell’ambito della Parma Marathon, ma sulla distanza di 30 chilometri, buon 39esimo posto per Alessandro Paterni in 2h10’51 e 720esimo Franco Vernacchia in 3h15’07.
Alla Stramontelupo, gara sulla distanza di 14,5 chilometri nel borgo di Montelupo Fiorentino, buon 30esimo per Ivano Rugani, che conquista anche il terzo gradino del podio trai i veterani.
Alla Attraverso il Verde dei vivai a Ramini, gara su terreno misto asfalto-strade bianche giunta alla 38esima edizione, 50esimo posto per Massimo Rossi e 56esimo Paolo Lucchesi; tra le ragazze buon sesto posto per Gianna Secci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.