Quantcast

Pieve, partiti lavori all’ex convento di Sant’Anna

Sono iniziati i lavori di completamento del primo piano dell’ala nord dell’ex convento di Sant’Anna. Questi si rendono necessari per ospitare una start–up (nuova società innovativa) previsto nel bando europeo che contribuì in maniera determinante all’acquisto e alla ristrutturazione di questa imponente e bella struttura che caratterizza il paese di Pieve Fosciana. Vi lavoreranno 4 ditte aggiudicatarie di altrettante gare: la Gino Guidi per la parte edile, la Lorenzini per gli infissi, la Tsi per gli impianti elettrici e la Filippi Mario per gli impianti idraulici. I direttori dei lavori nonché progettisti sono l’architetto Piero Biagioni e l’Ingegner Marco Ferrando. Obbligatoriamente queste opere di finitura avranno termine entro la fine dell’anno.

“Questo intervento – dichiara il sindaco Francesco Angelini – si era reso necessario perché gli spazi che avevamo previsto per l’insediamento della star–up sono stati messi a disposizione della scuola secondaria di primo grado di Castiglione di Garfagnana, in quanto il loro edificio è oggetto di ristrutturazione. Era comunque nostra intenzione addivenire al completamento di tutto l’immobile. Abbiamo contratto un prestito di 150mila euro con la cassa depositi e prestiti. Operazione che ripeteremo nel prossimo futuro per il secondo piano dell’ala nord del convento e che completerà definitivamente, il restauro di questo edificio storico che in alcuni anni è tornato all’antico splendore. Questa estate riapriremo al pubblico la caratteristica chiesina dedicata a Sant’Anna. Nella parte centrale della struttura, completamente ristrutturata, anche nei bei dipinti del noto pittore Ermete Toni, nativo di Pieve Fosciana”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.