Quantcast

Minucciano, inaugura il centro socio-culturale

Domenica (29 luglio) verrà inaugurata la nuova sede della struttura socio culturale a Minucciano. Dopo un investimento di circa 300mila euro, la popolazione di Minucciano avrà così una struttura sicura e rinnovata negli arredi, negli infissi, negli impianti e negli esterni.

 

Soddisfatto il sindaco Nicola Poli: “L’ex edificio scolastico, già sede di una locale associazione, era stato gravemente danneggiato dal sisma del giugno 2013, tanto che l’allora sindaco architetto Domenico Davini, aveva dovuto decretarne l’inagibilità. L’attuale amministrazione, dopo aver ottenuto un contributo di 270mila euro da parte della Regione, ha messo a disposizione l’ulteriore somma di circa 25mila euro, andando così a coprire l’importo necessario per realizzare la completa ristrutturazione dell’immobile”.
I dettagli dei lavori: “A seguito della procedura di evidenza pubblica – prosegue il primo cittadino -, la progettazione e la direzione dei lavori è stata affidata all’architetto Luca Davini; le opere edili sono state realizzate dall’impresa Bellavista di Verrucolette; gli impianti termici sono stati forniti e installati dall’impresa Idrosystem di Carlo Orsi di Gorfigliano; gli arredi, infine, sono stati forniti dalla ditta Stefano Torre-Mobili di Gramolazzo. Domenica verrà quindi consegnata alla popolazione di Minucciano ed alla locale Pro Loco, una struttura rispondente alle attuali norme antisismiche ed integralmente rinnovata negli arredi, negli infissi, negli impianti e negli esterni. L’amministrazione esprime la sua più viva soddisfazione per un’opera importantissima dal punto di vista sociale e di valorizzazione del patrimonio pubblico”. L’appuntamento è fissato per domenica dalle 10,30. Dopo l’inaugurazione, seguirà un rinfresco offerto dalla Pro Loco di Minucciano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.