Capanne di Sillano, partiti i lavori ai fossi

Sono partiti i lavori del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord per il ripristino della sicurezza fdraulica del Fosso delle Piagge e sul Fosso Grosso a Capanne di Sillano, frazione di Sillano. La realizzazione dei lavori sarà possibile attraverso i finanziamenti dell’Unione Europea, ricercati ed ottenuti dal Consorzio sulla linea di stanziamento del piano di sviluppo rurale.

Le azioni di messa in sicurezza di torrenti richiedono un investimento complessivo di 150mila euro, utilizzati per realizzare le necessarie opere di difesa spondale attraverso la costruzione di una serie di briglie (che rallenteranno il flusso del rio), e la realizzazione di sponde. Inoltre, tutti i materiali che verranno utilizzati saranno a basso impatto ambientale, in modo da garantire il rispetto dell’ambiente. Queste azioni vanno a potenziare una serie di interventi consortili precedenti che avevano già interessato la zona. “I lavori vanno ad inserirsi in un ampio panorama di azioni compiute dall’ente consortile, grazie all’intercettamento di finanziamenti dell’Unione Europea, diretti alla soluzione delle importanti criticità registrate nelle zone interessate da impattanti eventi alluvionali – afferma il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – Queste attività stanno inoltre comportando un’opportunità di lavoro per i professionisti e le aziende del territorio chiamati a intervenire, rappresentando così una leva preziosa per lo sviluppo economico del comprensorio. La sicurezza idraulica, d’altronde, inizia in montagna: e così facendo si abbatte il rischio idraulico anche nell’area di pianuta”.
“Lo stato di questi torrenti rappresenta, da tempo, causa di grande preoccupazione per i cittadini, in particolare durante le piogge intense – aggiunge il sindaco di Sillano Roberto Pagani – Adesso, con gli interventi in corso, stiamo lavorando proprio per far crescere la sicurezza idraulica, preservando contemporaneamente l’ambiente. Siamo quindi soddisfatti per l’intervento che il Consorzio sta compiendo, e che l’Amministrazione comunale sta naturalmente monitorando passo passo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.