Quantcast

Vergemoli: 50mila euro per nuovi uffici comunali

Continuano gli investimenti a Vergemoli grazie alle risorse ottenute con la fusione. Il Comune di Fabbriche di Vergemoli infatti ha stanziato oltre 50mila euro per la realizzazione di nuovi uffici comunali all’interno di palazzo Roni. Questo nella logica del trasferimento degli uffici comunali attualmente presenti a Fabbriche di Vallico che verranno smistati sia nel capoluogo che a Vergemoli in vista dei lavori che interesseranno il palazzo comunale, che sarà abbattuto e ricostruito.

In questa logica è stato erogato l’importante finanziamento che permetterà di finire il restauro del prestigioso palazzo settecentesco; palazzo che al suo interno vanta un ambulatorio medico, un punto informazione turistica, un ostello e un punto degustazione di prodotti tipici. Grazie al cospicuo finanziamento palazzo Roni avrà all’interno anche gli uffici comunali raggiungendo l’obbiettivo promesso durante la fusione, ovvero di avere una doppia sede comunale perfettamente funzionale. “Sono oggettivamente soddisfatto di questo investimento atteso da anni – dichiara il sindaco Michele Giannini – atteso unicamente per il fatto che questi lavori andavano di pari passo con il progetto di riedificazione del palazzo comunale di Fabbriche di Vallico. In questa maniera, come affermato e fortemente voluto, Vergemoli avrà uffici comunali pienamente funzionanti e funzionali sia per il presente ma soprattutto per il futuro. Le risorse delle fusioni servono proprio a questo: a dare servizi non nell’immediato ma nel futuro, senza la necessità di correre per raggiungere un obiettivo effimero; servono per creare quelle infrastrutture che permetteranno alla popolazione di Vergemoli per i prossimi decenni di avere uffici funzionali e sicuramente all’avanguardia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.