Tentano furto in una casa: 2 in manette

Sono stati sorpresi mentre tentavano di rubare in una casa in località Carpinelli, nel comune di Minucciano, e si sono nascosti in una stanza, sperando, invano, di non essere scoperti da carabinieri e proprietari di casa allertati da un vicino. I due sono stati arrestati con l’accusa di tentato furto nel tardo pomeriggio di sabato (28 aprile). I militari di Gramolazzo hanno acciuffato un 23enne di Coreglia, già noto alle forze dell’ordine, e il complice 24enne, un operaio, anche lui residente nel comune della Valle del Serchio.

Stando a quanto ricostruito i due giovani erano riusciti ad entrare nell’appartamento forzando una porta sul retro dell’edificio, ma una volta all’interno sono stati notati da un passante che, conoscendo i proprietari, li ha avvisati per telefono. A quel punto è scattata la richiesta di intervento dei carabinieri di Gramolazzo.
In pochi minuti i militari erano sul posto dove si sono precipitati anche i proprietari. I due malviventi si erano nascosti in una stanza ma sono stati individuati e portati in caserma, dove dopo essere stati identificati sono stati trattenuti in stato di arresto fino a stamani (29 aprile) quando sono dovuti comparire di fronte al giudice del tribunale di Lucca per essere processati con il rito direttissimo. I loro difensori hanno chiesto e ottenuto i termini a difesa e i due sono stati scarcerati in attesa della nuova udienza fissata al prossimo 10 maggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.