Quantcast

Castiglione, torna la processione dei Crocioni

Conto alla rovescia per la Processione dei Crocioni, la tradizionale Via Crucis che domani (29 marzo) donerà al centro storico di Castiglione Garfagnana ancora tante suggestive emozioni. Come già annunciato, si parte la mattina alle 11 con l’inaugurazione della mostra fotografica di Pietro Guidugli. La mostra sarà esposta nei locali del Torrione dell’Orologio nei pressi della principale porta di ingresso a Castiglione. La mostra è stata realizzata dal Circolo Fotocine Garfagnana. Attraverso 29 foto riprese in anni diversi, verranno rappresentate le varie fasi della processione a rinnovare quella emozione che prende assistendo alla Via Crucis. La mostra, ricordiamo, rimarrà aperta fino al 29 aprile e sarà aperta dal mercoledì alla domenica dalle 9 alle 19.

La Messa, invece, si terrà alle 20 con la tradizionale processione per le vie del borgo. Una tradizione plurisecolare, quella di domani, che vedrà ancora una volta protagonista un uomo vestito da Cristo, con grosse catene ai piedi e carico di una pesante croce di legno. Nessuno, tranne il priore della locale Confraternita, dovrà conoscere l’identità del penitente. L’emozione che è capace di dare questa tradizione che si perde nel passato sarà davvero indescrivibile. Un uomo di cui nessuno conosce l’identità, se non le due persone che lo aiutano a vestirsi delle catene e della croce, impersona Gesù Cristo nella Passione. Soltanto lui sa perché ha deciso di portare la croce: per penitenza, per un voto o solo per fede. All’interno della monumentale chiesa di San Michele dopo la lavanda dei piedi e l’Eucarestia, la rievocazione della Passione di Cristo, il Cristo che porta in spalla la croce. Il peso della croce, i piedi scalzi, le catene e la fede sono gli elementi che accompagnano quest’uomo lungo le strette vie di Castiglione Garfagnana. Un momento tradizionale capace di unire tutta la comunità.
La rappresentazione sacra ripercorre la salita di Gesù al monte Calvario e si svolge nella notte del Giovedì Santo. L’arrivo di Gesù è preceduto dai membri delle confraternite che portano le loro torce.Durante il percorso, Cristo attraversa tre cadute, annunciate dal rullo dei tamburi: sul sagrato di San Pietro, Torricella e sulla Porta del Ponte Levatoio.
Viabilità. Per l’occasione, il Comune di Castiglione ha istituito il divieto di sosta con rimozione coatta per tutti i veicoli dalle 18 alle 23 di domani (29 marzo) in via San Pietro, piazza San Pietro, via della Corba (nel tratto tra Porta Inferi e la provinciale del Passo delle Radici), sulla provinciale del Passo delle Radici dal Torrione della Brunella al bivio della strada comunale per Mozzanella (Porta Nuova). In quest’ultimo tratto è istituito inoltre il divieto di transito per tutti i veicoli, dalle 21 alle 22, con deviazion del traffico sulla strada comunale della Capanna. Divieto di transito, infine, dalle 18 alle 23 all’interno delle mura urbane del capoluogo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.