Quantcast

A Pieve Fosciana la mostra dei diorami pasquali

Si fanno strada anche in Toscana i presepi pasquali o della Passione, rappresentazioni artistiche ispirate ai momenti fondamentali della settimana Santa. A Pieve Fosciana, Il paese del presepio sarà allestita per la prima volta nella chiesa di San Giuseppe, adiacente alla parrocchiale una mostra di diorami pasquali dal 31 marzo al 9 aprile. Le opere esposte sono realizzate dalle esperte mani del presepista Sandro Nardini di Sovigliana di Vinci. Cinque sono i diorami che riproducono le scene più importanti dall’ultima cena, all’interrogatorio di Ponzio Pilato, alla flagellazione, crocifissione e resurrezione. Realizzati con le tecniche del polistirene e del polistirolo che lavorato e colorato con maestria rendono le scene delle opere d’arte.

 

Le statue che riproducono queste scene pasquali provengono da vari scultori. La scena della crocifissione e le statue sono state realizzate dalla signora Paola del Carlo di Porcari . Questi speciali presepi denominati diorami, ovvero ambientazioni tridimensionali che rappresentano fedelmente ambienti abitativi dove vengono allestite le scene della vita di Cristo. Questa tecnica nata nel 1822 con Daguerre e Bouton, scenografi teatrali, venne subito utilizzata per rappresentare scene della nascita e passione di Cristo, anche se l’origine delle rappresentazioni pasquali risale a secoli precedenti e si diffuse in Bretagna, Spagna e Germania fin dal Barocco dove abili artigiani sapevano rappresentare in legno e di varie dimensioni i personaggi dei presepi pasquali, come strumenti catechetici e di evangelizzazione da tenere nelle chiese ben oltre il tempo pasquale.
Pieve Fosciana vanta un’antichissima tradizione del presepio. Da anni viene portata avanti da un gruppo di appassionati presepisti, quest’anno per il primo anno sarà realizzata una mostra di presepi pasquali in concomitanza con le festività pasquali e l’antica Festa della Libertà del 1369 che si celebra a Lucca e appunto a Pieve nella Domenica in Albis, per permettere a più visitatori di apprezzare questa arte che, molto diffusa in altre parti di Italia, in Toscana è tutta da scoprire.
La mostra è curata dal Gruppo Amici del Presepio di Pieve Fosciana con il patrocino dell’Associazione italiana amici del presepio e fa parte della rete regionale di Terre di Presepi.
Gli orari di apertura sono domenica (1 Aprile) dalle 10,30 alle 12, Sabato 7 aprile dalle 16 alle 18,30, Domenica 8 e Lunedi 9 aprile dalle 10 alle 12 e dalle 14,30 alle 19.
Per info ed appuntamenti 327.7677871

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.