Quantcast

Pieve Fosciana, ok al bilancio: cala la Tari

È stato approvato il bilancio del Comune di Pieve Fosciana. Nel 2018, secondo quanto previsto dall’amministrazione, on ci saranno grandi investimenti sulle opere pubbliche, mentre arrivano novità sulle tariffe per i cittadini: la Tari, infatti, grazie al percorso virtuoso della raccolta differenziata avrà una riduzione dal 5 all’8 per cento. Invariate invece le altre tariffe decise dal Comune. Il testo ha ricevuto l’ok del consiglio comunale.

Soddisfatto il sindaco Francesco Angelini: “Il bilancio ci soddisfa molto – sono  le parole del primo cittadino di Pieve Fosciana – Abbiamo convinto anche la minoranza con le nostre scelte. Si tratta di un bilancio che vede un avanzo importante di circa 300mila euro. Una cifra che non potremmo usare nell’immediato, è bene tutelarci. Non faremo grandi investimenti sulle opere pubbliche, ma siamo appena usciti da importanti interventi sulla scuola, la palestra e l’ex convento di Sant’Anna. Le tariffe rimarranno tutte invariate tranne la Tari: riusciamo a ridurla a tutte le utenze dal 5 all’8 per cento per i nuclei familiari. Questo grazie alla nuova organizzazione della società Gea (Garfagnana Ecologia Ambiente) e a tutti quei cittadini che hanno consentito di raggiungere una differenziata intorno al 70%. Si tratta – ha spiegato il primo cittadino – di una quota che dovrebbe essere incrementata per raggiungere livelli superiori e che permetterebbe nuovi ribassi negli anni futuri”.
“Siamo veramente soddisfatti – conclude – e vogliamo ringraziare il lavoro degli uffici per i conti in ordine”.
Il bilancio è stato certificato da Franco Marmora, revisore dei conti uscente e dal dottor Niccolò Nucci di fresca nomina, arrivato a Pieve Fosciana all’inizio del mese. A loro si aggiunge l’impegno quotidiano dei dipendenti e in particolare dell’ufficio ragioneria che proprio recentemente ha visto l’uscita per pensionamento della storica dipendente Anna Rosa Terni, che ancora volontariamente si rende utile, e l’arrivo a scavalco di Milena Coltelli dal Comune di San Romano in Garfagnana. A questo gruppo fa da perno Marzia Filippi per il settore tributi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.