Genitori: vaccini, bene impegno preso da Gallicano

Il gruppo Genitori per la libertà di scelta Media Valle e Garfagnana brinda al via libera a Gallicano  dell’ordine del giorno, che impegna il sindaco David Saisi e la giunta, ad “adoperarsi affinché tutti i minori non ancora vaccinati ma regolarmente iscritti possano giungere a conclusione dell’anno scolastico senza alcuna interruzione di continuità educativa” e  a chiedere “ al Parlamento  di tenere presente l’ esigenza, di considerare l’ anno scolastico 2017-2018 transitorio, per dare risalto  alla divulgazione e alle opportune informazioni sui percorsi vaccinali alle famiglie”.

Il comitato infatti si ritiene soddisfatto nell’apprendere che “il Comune di Gallicano ritenga, questo odg oltre che  di buon senso, il giusto indirizzo  all’interpretazione della legge del 31 luglio  numero 119/ 2017, recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, che non trova riscontro nel considerare il 10 marzo, come data ultima per la presentazione dei documenti necessari alla continuità della frequenza scolastica, messa in dubbio, da conseguenti circolari  applicative e note di iniziativa personale della stessa Ministra Beatrice Lorenzin. L’ ordine del giorno si unisce al messaggio corale  dato dalla regione Toscana, il comune di Firenze, di Capannori, di Viareggio, e dell’associazione nazionale dei comuni Anci. Infatti la legge 119/2017, così come previsto nella sua stesura, è tesa a garantire l’ avvicinamento alla pratica vaccinale in piena consapevolezza nel rispetto dei tempi necessari, a tutela del diritto alla salute e all’educazione e disciplina come spazio temporale utile, tutto l’ anno scolastico in corso.  Ci auguriamo che la raccomandazione del comune di Gallicano sia utile ad una scelta ponderata da parte di tutti i dirigenti scolastici, tenendo in considerazione che una eventuale esclusione, arrecherebbe un danno psicofisico non sanabile a posteriori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.