Quantcast

Trofeo rally Aci Club, ecco i vincitori

E’ una disamina assolutamente positiva, quella analizzata a conclusione della 12esima edizione del premio Rally Automobile Club Lucca. La serie rallistica provinciale, promossa da Aci Lucca ed interessata da un vero e proprio record di adesioni, ha assegnato – sull’asfalto del suo ultimo appuntamento in programma, il rally Il Ciocchetto – la vittoria a Maicol Rossi tra i copiloti e a Giulia Serafini nel confronto dedicato alle “ladies” del sedile sinistro, quello che spetta ai piloti. Due conferme che vanno a completare un quadro complessivo che, nei restanti confronti, era già stato ufficializzato a conclusione del penultimo appuntamento, quello del Rally di Pomarance, dove a prevalere definitivamente nella classifica piloti era stato Gabriele Catalini.

Un appuntamento, quello andato in scena tra le curve della tenuta Il Ciocco, che ha deciso la gerarchia delle posizioni da podio assoluto. A guadagnare la seconda piazza tra i piloti, alle spalle di Gabriele Catalini, è stato Fabio Pinelli, secondo tra le vetture di classe R3C su Renault Clio a danno di Mauro Lenci, assente sulle strade della Mediavalle ma comunque risultato terzo sul podio assoluto conclusivo. Una posizione condivisa con Alessio Lucchesi, primo leader della dodicesima edizione del premio Rally Aci Lucca ma assente nella fase finale della programmazione, particolare che non gli ha negato la “top three”.Tra i copiloti under 25, conferma l’ottimo trend il garfagnino Michele Friz, già vincitore della categoria giovanile nell’appuntamento precedente ma protagonista del primato al Ciocchetto tra i diretti avversari della classe N1. A conquistare il primato nel confronto femminile piloti è stata Giulia Serafini, al centro di una condotta valsa la leadership tra le vetture da 1600 cc di Gruppo N ma soprattutto il sorpasso a Luciana Bandini, assente nell’ultima manche.

Tra i copiloti, a festeggiare la vittoria assoluta è Maicol Rossi. Un’assegnazione ufficializzata a conclusione della gara, quando il conteggio degli scarti a disposizione ha fugato gli ultimi dubbi. Per il copilota della Mediavalle una prima posizione del podio suggellata dalla supremazia nei confronti di Simone Marchi, anch’egli già vincitore tra i navigatori Under 25 e protagonista di uno sfortunato ritiro tra le curve del “Ciocchetto”. Terza piazza e leadership nel confronto femminile riservato ai copiloti per Manuela Milli, anch’egli al centro di un ritiro – nella quarta speciale – sul sedile della Peugeot 208 R2. La nuova edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca verrà presentata in occasione del Gran Galà del Motorsport in programma nella serata di sabato 3 febbraio. Nel medesimo contesto verranno premiati i vincitori della programmazione appena archiviata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.