Orecchiella, Torre brilla alla Desert marathon

Licio Torre, runner e triatleta di valore, portacolori con il Gs Orecchiella Garfagnana, suggella il proprio palmares con un altro risultato internazionale di assoluto prestigio: ha infatti concluso al 33esimo posto assoluto la durissima Desert Marathon, corsa in Israele ad Eilat: una prova durissima portata a termine con il tempo di 3:38:10, ottavo posto di categoria. Per Lico Torre dunque si sta concludendo una stagione densa di soddisfazioni in varie tipologie di gare, fra cui l’Ironman di Vichy.

Ancora un risultato di prestigio per la campionessa mondiale master Simona Prunea, che si aggiudica l’edizione 2017 della gara denominata Palio Fiorentino, 10 chilometri pianeggianti con partenza e arrivo a Sesto Fiorentino. In campo maschile buon 22esimo posto per Federico Matteoni in 36:29 e 52esimo posto per Daniele Vecere. Nella stessa domenica, alla 22esima Scarpinata di Bugiani 11esimo posto per Marco Guerrucci in 48:16.
Bella spedizione, dalla Garfagnana alla Lunigiana, precisamente a Fivizzano per la corsa delle castagne: tra i veterani terzo posto per Luca Diversi e quarto posto per Maurizio Pieroni, il “keniano bianco” al grande rientro. 35esimo posto per Emo Pocai, 61esimo per Giuseppe Carli, 65esimo Luigi Angeli, 82esimo Massimo Casci, 83esimo Davide Del Giudice. Tra le donne ottimo terzo posto per Jessica Perna e quarto posto per Sabrina Marangon. Nella categoria argento bel podio: terzo posto per Annibale Giovannini e negli Oro seconda piazza per il grande Giuseppe Monini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.