Quantcast

Disegnatori dall’Oriente ai Comics per progetto Ue

Sono arrivati dalla Corea del Sud, dal Giappone e anche da tutta Italia, i giovani aspiranti disegnatori che partecipano a Comiks il programma di mobilità e apprendimento non formale sul settore del fumetto e dell’animazione e del mercato dell’intrattenimento realizzato dall’Unione Comuni Garfagnana, in partenariato con il parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, Lucca Crea srl (la società che organizza Lucca Comics & Games), Nhk International in Giappone, Sicaf – Seoul International Cartoon & Animation Festival in Corea.

Il progetto che ha ricevuto un importante finanziamento dell’Unione Europea nell’ambito del programma Erasmus, per la cooperazione all’innovazione e lo scambio di buone pratiche nel campo della gioventù ha portato una trentina di giovani studenti a visitare le mostre di Palazzo Ducale. Qui i ragazzi sono stati accolti dal sindaco Alessandro Tambellini, insieme al sindaco di Castelnuovo Garfagnana, Andrea Tagliasacchi e a Francesco Caredio presidente di Lucca Crea srl.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.