Boccabùgia, premiate le poesie più belle foto

La simpatia di Paolo Ruffini ha fatto anche quest’anno da cornice alla 46esima edizione del concorso di poesia estemporanea Boccabùgia che ieri pomeriggio (6 agosto) ha avuto il suo atto finale con le premiazioni a Vergemoli. Il tema scelto per la gara di quest’anno è più che d’attualità: “Il caldo dà noia anche al Boccabùgia”.

La corona del vincitore è andata alla poesia di Marco Nicolosi, che ha conquistato il gradino più alto del podio. Il secondo premio è invece andato ad una poesia scritta a 4 mani da Maria Enrichetta Cavani e da Pietro Paolo Pighini. Terzo classificato Giovanni Bertoli Barsotti.
Il premio speciale recitazione invece è andato alla famiglia Bertei, un carme scritto in gruppo. Premio speciale per il componimento, invece a Renzo Tori, mentre quello riservato ai ragazzi è andato a Giada Soraggi. Al gruppo Super 5, invece, è andato il premio speciale Bambini.
Le opere presentate erano 18 (alcune sono state scritte in gruppo) Questa edizione ha visto una grande partecipazione di bambini e ragazzi. Paolo Ruffini, come sempre, ha divertito il numeroso pubblico.
Le foto di Angelo Cecchi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.