Quantcast

Velocità in salita, in gara tanti piloti garfagnini

Circa 150 piloti iscritti alla competizione nelle diverse categorie e migliaia di appassionati attesi, per un evento che promette di diventare un classico nel panorama nazionale. Si scaldano i motori in vista della Gragnana-Verliano, la nuovissima prova del campionato italiano velocità salita. L’appuntamento è per il 4, 5 e 6 agosto a Piazza al Serchio: data storica ha contraddistinto la Sillano-Ospedaletto, terminata nel 2014 dopo 42 edizioni. “Abbiamo messo appunto ogni aspetto – afferma Luca Cardosi, vicesindaco e presidente della Pro Loco di Piazza al Serchio – sia a livello organizzativo che burocratico e ora siamo pronti per questo grande appuntamento che porterà a Piazza al Serchio migliaia di appassionati, con ricadute positive per l’indotto turistico e commerciale”.

La gara La Gragnana-Varliano si svolgerà su un percorso di 2.190 km che si snoda interamente sul territorio comunale di Piazza al Serchio. Positivo il collaudo effettuato sul tracciato da parte di polizia stradale, motorizzazione e federazione motociclismo. Tante le categorie previste al via: Scooter, Pit Bike 125 Open, 250 Open, Moto3, Naked, 600 Stock, 600 Aperta, 1000 Open, Supermoto, Sidecar, e moto d’Epoca suddivise nelle classi Gruppo 3, Gruppo 4, Gruppo 5. A fianco delle classi dell’italiano spazio alla Crono Climber.
“Sono attesi – spiega Filippo Delmonte di Sh Group e Motoclub Ducale tanti piloti abitualmente impegnati nei campionati. Tra i nomi più noti potrei citare Stefano Manici, già 16 volte campione italiano di corsa in salita, o Alessio Corradi, che ha partecipato più volte ai mondiali Supersport e Superbike. Ci saranno poi anche tanti piloti locali e addirittura, è la prima volta in una competizione del genere, di 6 piloti provenienti dalla Francia che arriveranno con il proprio entourage, a sottolineare ancora una volta il fascino della zona”. La gara sarà preceduta, nella giornata di sabato, dalle prove libere e, la domenica mattina, da quelle ufficiali. Il via alla gara sarà alle 14.
I protagonisti I più attesi saranno certamente i piloti della zona, per i quali è facile prevedere un nutrito seguito di fans. Nella categoria scooter a rappresentare la zona sarà il garfagnino Matteo Ridolfi,già campione di categoria, per la categoria Gp, in sella alla Moriwaki 250 si presenterà l’alfiere del Mc Garfagnana Marco Lombardi leader della classifica che vorrà cercare di salire sul gradino più alto del podio nella gara di casa, a contendergli il successo un altro toscano,Luciano Adami, attualmente terzo in campionato. Nella 600 Open il massese classe 1987 Stefano Nari è leader della classica, porterà in gara una Triumph Daytona 675 con la quale cercherà di confermarsi al termine di questa quarta prova di campionato. Un impresa non facile, perchè dovrà scontrarsi con due big come Corradi e Manici. Nella Supermoto Marco Ricci si presenta da secondo in classifica generale, mentre nella classe Open Andrea Majola è leader. Per gli spettacolari sidecar il pronostico va tutto per la coppia Barbi- Doratori, primo in classifica e già campioni di categoria nello scorso campionato, a loro il compito di affrontare due agguerriti equipaggi provenienti dalla Francia. Per le moto d’epoca attesa per Giovanni Lombardi, al via in sella ad una Honda 250 e per la coppia Eugenio Convalle e Umberto Ricci in sella a due 500. Una nutrita pattuglia, alla quale vanno aggiunti i piloti non in lotta per le primissime posizioni e quelli partecipanti alla categoria Crono Climber, gara di regolarità nella quale l’importanza maggiore la riveste la capacità di eguagliare il più possibile il tempo della salita tra le due manche.
Il vero, atteso protagonista sarà però il pubblico, che saprà certamente incoraggiare tutti i piloti al via, interagendo poi con gli stessi nelle zone paddock, alle quali vi sarà libero accesso.
Maxifesta La corsa sarà preceduta da due giorni di festa, con tanta musica, cibo e divertimento. Si partirà già la sera del venerdì (4 agosto) con stand gastronomici e il Dj set di Massive Rock Scaltromix. Il clou della festa si raggiungerà però nella serata di sabato con il ‘leggendario’ Dj Francesco Zappalà.
Modifiche al traffico La Sr 445 sarà chiusa per un tratto di poco di 3km dalle 14 alle 18 di sabato 5 agosto e dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18 di domenica 6 agosto. Disagi limitati per residenti e automobilisti che possono contare comunque su una viabilità alternativa (attraverso la sp 51 di Minucciano) per altro non interessata, durante i fine settimana, dal transito dei mezzi pesanti. Il percorso sarà inoltre presidiato massicciamente dai mezzi di soccorso sanitario e dei vigili del fuoco che, per emergenze, potranno comunque transitare previa interruzione della corsa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.