Quantcast

In tanti alla Notte bianca di Piazza al Serchio

Successo per l’ottava edizione della Notte bianca di Piazza al Serchio. La manifestazione, organizzata dalla proloco di Piazza al Serchio col patrocinio del Comune, si è tenuta lo scorso sabato (24 giugno) e ha fatto registrare anche quest’anno numeri da record, confermandosi una delle manifestazioni più interessanti e coinvolgenti di inizio estate.

“Anche quest’anno – afferma il presidente della proloco di Piazza al Serchio, Luca Cardosi – centinaia di persone provenienti da tutta la Garfagnana hanno partecipato prima alla cena in piazza e poi alle diverse iniziative che animavano la manifestazione. I numeri confermano la continua crescita di questa festa, uno degli appuntamenti più attesi dell’inizio dell’estate garfagnina”. Tutto si è svolto come da programma con tanta musica e iniziative collaterali dislocate in diversi punti del centro paesano. Partenza alle 19 con il mercatino sotto le stelle; alle 19,30 in piazza Giovanni XXIII via agli aperitivi a cura di bar e ristoratori. A seguire, a partire dalle 20, cena in piazza con l’accompagnamento musicale di Damiano Tody Dj, musica a 360 gradi. Alle 21,30 spettacoli di animazione con la Tana dei Ghiotti, con area gioco per i più piccoli, bolle di sapone, trucca bimbi e molto altro. Alle 22, in via Roma, il concerto di Joe Natta e le Leggende lucchesi. Sempre dalle 22 ballo liscio con Emanuela e Urbano. Dalle 23, infine, musica, balli e divertimenti fino a tarda notte con i dj set di Massive Rock e Scaltromix, seguito da quello di Marco Bresciani e Sally Vox, il tutto animato dalla Tana dei Ghiotti. Tra le iniziative particolarmente apprezzate anche la mostra ‘Spazio d’arte’, realizzata in piazza Giovanni XXIII. Quattro gli artisti che hanno esposto le loro opere: Pier Matteo Vanni, con una serie di pitture realizzate durante il suo percorso di studi all’accademia delle belle arti; Antonio Tortelli, con una serie di opere che ritraggono i personaggi che hanno fatto la storia di Piazza al Serchio; Mariapia Carrieri, che ha esposto diversi oggetti d’arte; infine, Silvia Talassi, che ha esposto opere in carboncino e altre realizzate con il pirografo. Come nelle ultime 3 edizioni anche quest’anno la manifestazione è stata preceduta, venerdì (23 giugno), in piazza Giovanni XXIII, da Aspettando la Notte bianca, una serata all’insegna del divertimento e della cultura, con giovani e non che si sono sfidati in un ‘duello all’ultimo sangue’ combattuto a colpi di quiz. Ieri, domenica 25 giugno, si è invece svolta la tradizionale fiera di San Pietro insieme alla gara cinofila.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.