Menu
RSS

Ettaqy ok alla Marilla Run. Jamali, riscatto a Firenze

Podio Marilla run 2019. Marilla Run, allo sprinti il successo di Ettaqy (Gs Orecchiella) su Jilali Jamali.
Sabato (27 aprile) si è corsa a Marlia al settima edizione della corsa su strada di 10,3 chilometri che precede di un giorno la celebre non competitiva Marcia delle Ville. Perfetta l'organizzazione dell'Asd Marciatori Marliesi, che in pochi anni sono riusciti a far crescere una delle corse agonistiche più belle nel panorama toscano primaverile. Bellissima giornata di sole che ha reso tutto più semplice, anche per il folto pubblico assiepato lungo la dirittura d'arrivo. La prova maschile si è conclusa con il duello allo sprint tra due valorosi atleti, con Said Ettaqy (Gs Orecchiella) che ha vinto in 33'34" davanti a Jilali Jamali (Gp Parco Alpi Apuane) in 33'36".

Leggi tutto...

Valle del Serchio, poliziotto di 29 anni si spara nel suo alloggio a Firenze e si toglie la vita: "Perdonatemi"

  • Pubblicato in Barga

IMG 6105Una tragedia che sconvolge l'intera Valle del Serchio. Un giovane poliziotto originario della zona si è ucciso nel suo alloggio, sparandosi con la pistola di ordinanza. Una tragedia avvenuta alla periferia nord di Firenze nella notte. L'agente, che era in servizio al reparto mobile di Firenze, è Nazareno Giusti, un 29enne nato a Barga e che aveva vissuto nel comune di Coreglia, in valle del Serchio. Qui la notizia della sua drammatica morte si è diffusa fin dall'alba di stamani (5 aprile) suscitando sgomento e incredulità. Molto noto il giovane agente Nazareno Giusti, che era anche autori di libri e illustrazioni e appassionato di storia. Faceva parte come socio dell'Istituto storico lucchese di Barga, che è stato tra i primi ad esprimere ufficialmente il proprio cordoglio per la sua scomparsa.

Leggi tutto...

Castelnuovo torna capitale delle erbe spontanee

Pubblico talk showTutto pronto a Castelnuovo e anche in altre località della Garfagnana per il ritorno di Selvaggia, la festa delle erbe spontanee, in programma dal 6 al 14 aprile.
Le erbe di campo, i fiori e le gemme, saranno protagoniste di nove giorni d’iniziative che valorizzeranno l'intero territorio. Dai ragazzi delle scuole elementari, anche dei comuni limitrofi, affascinati dalle lezioni degli esperti in aperta campagna, ai convegni con le università di Pisa e Firenze. Dalle escursioni guidate nei campi a caccia di erbi ai cooking show con chef stellati Michelin che cucinano le erbette. Dalle conversazioni selvagge con grandi personaggi del mondo della televisione agli stand enogastronomici che propongono la minestrella di Gallicano, la zuppa con erbi e crisciolette di Cascio e la zuppa di Castiglione di Garfagnana. Dal premio Il selvaggio dell’anno al mercatino verace di piazza delle erbe. E poi le cinque piramidi con le erbe classificate in latino e volgare, i ristoranti di Castelnuovo che propongono menù a tema. L’aglio orsino è stata proclamata erba regina di questa quinta edizione. Ci sarà perfino la birra Selvaggia, un particolare condimento a base di erbe essiccate e le trote della Garfagnana aromatizzate con i fiori di campo. Insomma, grazie alla felice idea di Fabrizio Diolaiuti, la Garfagnana dal 6 al 14 aprile, per nove giorni, sarà la capitale italiana delle erbe spontanee.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo