Menu
RSS

Tereglio, successo per 'Burracando in piazza'

burraco 4Un luglio pieno di iniziative, per la Croce Verde P.A. di Lucca. Un impegno che va oltre i servizi sul territorio e l’assistenza ai concerti del Lucca Summer Festival, come testimoniato dalla serata di venerdì scorso (12 luglio), con due eventi distinti, a Lucca e in Mediavalle.
Venerdì scorso (12 luglio) si è tenuta la quinta serata di Burracando in piazza, torneo itinerante di burraco organizzato dalla sezione Mediavalle della Croce Verde Pa di Lucca, dal Comune di Coreglia Antelminelli e dalla Pro Loco Coreglia. Tanti i partecipanti all’appuntamento presso gli impianti sportivi di Tereglio che, dopo una pizzata in compagnia, si sono sfidati per aggiudicarsi i gustosi premi messi in palio per i vincitori.

Leggi tutto...

Accoltellato in casa, la figlia indagata per omicidio

  • Pubblicato in Barga

d000eeeb c9ea 4753 ae28 ce95364d24a3 1Una tragedia che ha colpito anche la Valle del Serchio. È rimasta a lungo in silenzio, mentre osservava il via vai degli inquirenti dalla casa della sorella. Ilenia Franceschi, 44 anni, la figlia di Roberto, l'ex idraulico di Barga morto ieri (12 luglio) dopo essere stato colpito con una coltellata al cuore (Leggi), è stata iscritta nel registro degli indagati con l'ipotesi di omicidio. Torchiata per ore dal pm Salvatore Giannino e dagli investigatori del nucleo investigato dei carabinieri diretti dal tenente colonnello Dario Anfuso e dal maggiore Paolo Floris, si è difesa, dando la versione di un terribile incidente.

Leggi tutto...

Muore per una coltellata, interrogata la figlia

  • Pubblicato in Barga

7fe58403 4d1e 4dfb b217 f06c3c5db89e 1Un fendente al torace non gli ha lasciato scampo. Almeno una ferita inferta con un coltello da cucina. Lo stava utilizzando la figlia minore della vittima, intenta a pulire le verdure per la cena. Una scena a cui tante volte era capitato di assistere a Roberto Franceschi, 70 anni, ex dipendente della Cantoni, idraulico originario di Barga da qualche tempo in pensione. Ma quella scena così familiare per l'ultima volta si è trasformata, d'improvviso, nel drammatico epilogo della sua vita. E’ morto così, mentre il 118 cercava di salvargli la vita, una volta che dalla sua casa di via del Chiasso, a Lammari, una villetta al civico 6, hanno dato l'allarme. Oltre alla figlia Ilenia, 44 anni, c'era la moglie, Marta Camilli, 64 anni nata a Coreglia, costretta ad una sedia a rotelle, da un ictus che le ha cambiato la vita quando era ancora una giovane donna.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo