Menu
RSS

Gallicano, via ai lavori alla scuola per l'infanzia

54517589 10218869126499599 8134234108013314048 nEsulta il sindaco di Gallicano David Saisi per il progetto che vedrà la riqualificazione e la messa in sicurezza dell'edificio che ospita la scuola dell'infanzia. Il primo cittadino promette una scuola più sicura, con spazi più grandi, più bella, in un'area nel cuore del paese che verrà completamente riqualificata. Il tutto senza chiedere un euro ai cittadini. L'intervento da 1 milione e 413 mila euro sarà infatti completamente finanziato dal Ministero dell'istruzione. A queste risorse si aggiungono poi altri 430mila euro che sono stati messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per la realizzazione di opere accessorie come, ad esempio, l'ampliamento del parcheggio. Le ditte sono già state selezionate e una prima parte di lavori dovrebbe iniziare a breve. Il grosso degli interventi inizierà però a giugno con la chiusura dell'anno scolastico.

"Quando ci insediammo nel 2014 - spiega il primo cittadino di Gallicano - trovammo in eredità dalla vecchia amministrazione un progetto per la realizzazione di un unico complesso che ospitasse tutte le scuole del paese, la mensa e il palazzetto dello sport. Per realizzare quest'opera però avremmo dovuto aprire dei mutui, inoltre non saremmo riusciti ad accedere ai fondi del ministero che sono riservati solo per interventi di riqualificazione e messa in sicurezza. Trattandosi solo di un progetto preliminare che non ci vincolava in nessun modo, abbiamo deciso di riqualificare la scuola dell'infanzia esistente". 
Un intervento massiccio che non prevede solo la messa in sicurezza della scuola ma anche il suo ampliamento: "Grazie al contributo della Fondazione CariLucca avremo ulteriori risorse per ampliare i locali della scuola e i suoi spazi verdi. Abbiamo trovato un accordo con il proprietario dei terreni in cui la scuola andrà ad espandersi ed abbiamo già iniziato i lavori abbattendo una casa fatiscente che si trovava nelle vicinanze. Con la fine dell'anno scolastico inizieranno poi i lavori alla scuola". 
I lavori dureranno circa un anno e quindi gli alunni e gli insegnanti della scuola per il prossimo anno scolastico saranno temporaneamente trasferiti nel plesso che attualmente ospita già le scuole primarie e secondarie. "La cosa più importante è che in questo modo non chiederemo un euro ai cittadini - conclude Saisi - So che questo comporterà alcuni disagi ma, da genitore, dico che sono disposto a sopportare sapendo che poi i bambini andranno in una scuola più grande e sicura".

Ultima modifica ilDomenica, 24 Marzo 2019 16:41

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo