Menu
RSS

Fusioni, Saisi: “Serve consultazione preventiva”

saisiReferendum per la fusione dei comuni di San Romano, Pieve Fosciana e Fosciandora, vince il sì ma non in tutti i Comuni al voto. Fra i primi sindaci non interessati alla consultazione a intervenire c'è quello di Gallicano, David Saisi, interessato indirettamente in quanto all'orizzonte c'è una ipotesi di fusione con Fabbriche di Vergemoli e Molazzana.

"Se la Regione Toscana - dice Saisi - segue le indicazioni che si è data, non ci sarà fusione tra San Romano in Garfagnana, Pieve Fosciana e Fosciandora. I consigli comunali avevano deliberato la fusione ma i risultati del referendum vanno nell'altra direzione: un comune, Fosciandora, ha detto no. Meno dei due terzi dei votanti complessivi ha detto si. La Regione Toscana (se segue le indicazioni che si è data) boccerà la fusione. Sono sempre più convinto che una consultazione popolare, prima della delibera comunale, sia la scelta più saggia".
Saisi, quindi, ricorda gli appuntamenti già convocati per Gallicano. L'11 novembre si terrà un'assemblea pubblica in sala Guazzelli per parlare dell'ipotesi fusione. Il 26 novembre, invece, ci sarà la consultazione informale al Ciaf. Entrambi gli appuntamento sono organizzati dal gruppo di maggioranza Gallicano c'è.

Ultima modifica ilLunedì, 30 Ottobre 2017 18:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo