Menu
RSS

Autobus, scatta un giorno di sciopero

navettaSi terrà domani (10 novembre) in tutta Italia lo sciopero degli autisti del trasporto pubblico locale “contro le politiche economiche e sociali del governo italiano e dell’Unione europea”. La Confederazione unitaria di base trasporti fa comunque sapere che saranno rispettate alcune fasce di garanzia per permettere a studenti e pendolari di recarsi a scuola o a lavoro. Per quanto riguarda la provincia di Lucca, la fascia di garanzia sarà compresa tra le 5,30 e le 8,30 e tra le 12 e le 15.

Leggi tutto...

Nuova legge per le cave, iniziate le consultazioni

cavemarmoSono iniziate oggi (9 novembre), le consultazioni sulla proposta di legge della giunta che dovrà varare nuove disposizioni in materia di cave. All’indomani della sentenza della Corte costituzionale (numero 228 del 20 settembre 2016) che ha dichiarato illegittima la legge regionale 35/2015 nella parte relativa ai beni estimati (articolo 32 comma 2), la Toscana deve adeguare il proprio ordinamento perché la loro natura pubblica o privata, ha sancito la Corte, appartiene all’ordinamento civile ed è quindi di competenza statale.

Leggi tutto...

Viabilità, scatta l'obbligo delle catene a bordo

Mezzo spalaneve Provincia.passopradarenaDa mercoledì prossimo (15 novembre) scatta l’ordinanza, a livello nazionale, che prevede l’obbligo di catene a bordo degli autoveicoli o gli pneumatici da neve montati, su tutte le strade provinciali, regionali e statali sopra i 200 metri sul livello del mare. Il provvedimento, peraltro previsto dall'articolo 6 del codice della strada, rimarrà in vigore fino al 15 aprile 2018.

Leggi tutto...

Camporgiano, scompare l'istituto comprensivo: i docenti non ci stanno

iccamporgianoAccorpamento degli istituti comprensivi, parlano gli insegnanti dell'Ic di Camporgiano dopo l'annuncio della possibile scomparsa della realtà dell'alta Garfagnana.
"I giornali - spiegano i docenti - in nome della sintesi, arrivano subito al dunque e leggiamo titoli del tipo Istituti comprensivi, scompare quello di Camporgiano che di fatto, come si esplicita nel testo, ''era ridotto a una reggenza'' ma non si specifica poi che in reggenza (quindi sottodimensionati) sono anche gli altri due istituti dell'alta Garfagnana: Piazza al Serchio e Castiglione (da due anni a questa parte il primo e, da quest'anno, il secondo). Quindi non c'è dubbio: il comprensivo di Camporgiano è stato, in questi mesi, quello designato al sacrificio per arrivare ad una manovra politica di ridimensionamento che non è stata nè trasparente, nè condivisa con tutte le parti in causa. Così non ci stupisce che anche la stampa rifletta questa impostazione frettolosa e il messaggio di fondo: tanto non si poteva fare diversamente".

Leggi tutto...

Sillano Giuncugnano, chiesti fondi per il progetto Re.St.A.Re.

sillanoUna richiesta di finanziamento al fondo nazionale integrativo per i Comuni montani. E’ quella che ha formalizzato il Comune di Sillano Giuncugnano per il progetto Re.St.A.Re. - Resilienza/Storie di Vita/Azioni/Relazioni per un impegno di spesa complessivo di 30mila euro di cui 5mila a carico del Comune. Le azioni finanziabili da bando sono l’incentivazione dei servizi commerciali all’avvio, mantenimento o ampliamento dell’offerta commerciale anche in forma di multiservizi; attivazione di servizi di consegna su ordinazione delle merci a domicilio; arrivazione di servizi di trasporto per rispondere alle esigenze della popolazione locale, con particolare riferimento a quella residente nelle frazioni, per il raggiungimento delle sedi dei mercati nell’ambito dei territori montani.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo