Quantcast

Confcommercio: “Dopo le 18 possibili le consegne a domicilio”

Sarà possibile solo per quelle attività che già possiedono tutte le autorizzazioni o tramite le piattaforme di food delivery

“A seguito delle molte richieste che stanno arrivando ai nostri uffici, Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara precisa che l’attività di bar e ristorazione è consentita dalle 6 alle 18“. Così l’ente di Palazzo Sani ribadisce le disposizioni contenute nei decreti del Governo pubblicate nei giorni scorsi per contenere la diffusione del coronavirus.

Dalle 18 in poi sarà consentita la consegna a domicilio solamente alle attività che già dispongono dei requisiti autorizzatori ed igienico-sanitari previsti dalla normativa vigente per effettuare questo servizio oppure servendosi delle apposite piattaforme specializzate di food delivery.

“Confcommercio inoltre invita tutte le attività che hanno intenzione di chiudere – si legge nella nota – a comunicare il periodo di chiusura al proprio Comune tramite una pec informativa, in modo da poter dimostrare e documentare la temporanea cessazione dell’attività, qualora fossero poi previste agevolazioni o misure di sostegno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.