Quantcast

Trasporto pubblico, saltano tre turni di lavoro: garantite le corse scolastiche e per i pendolari

Qualche disagio in più sui percorsi extraurbani e sui collegamenti tra capoluoghi. Nessun intoppo per gli scuolabus dopo la circolare del ministero

Alla fine Autolinee Toscane è riuscita a fronteggiare, non senza difficoltà, la carenza di autisti rimasti a casa perché positivi al Covid 19.

controlli sui bus autolinee toscane

A Lucca, dove si prevedeva fino a domenica sera un lunedì nero per la ripresa dell’attività scolastica, sono saltati tre turni di lavoro, ma il servizio scolastico e pendolari è stato garantito dall’azienda, limitando i disagi per i passeggeri. Oltre a queste corse sono state garantite anche le corse bis, per capirci quelle che fanno da decompressione per evitare il sovraffollamento sugli autobus. Qualche navetta in meno si è registrata invece sulle corse urbane, e qualche soppressione si è vista sui percorsi extra urbani. Certo, la situazione rimane critica anche perché nell’immediato il numero degli autisti che dovranno assentarsi dal lavoro, in quanto positivi al Covid 19 potrebbe aumentare, almeno nelle prossime ore.

Sui collegamenti extraurbani qualche disagio in più è stato avvertito tra Lucca e Pisa. Proprio in quest’ultima provincia infatti i turni saltati a causa del coronavirus che ha costretto a casa vari conducenti, sono ben 29. In provincia di Pisa i disagi si sono registrati in particolare sui collegamenti tra il capoluogo e Pontedera e sulla linea extra urbana 120. Questa almeno la fotografia che alla ripresa della attività e alla riapertura delle scuole hanno scattato gli uffici.

Intanto sul trasporto scolastico comunale i disagi paventati negli ultimi giorni sono stati scongiurati con l’introduzione del solo obbligo di indossare la mascherina Ffp2 per tutti, senza il green pass rafforzato a cominciare dai piccoli utenti di 6 anni fino a quelli di 12 anni come previsto dalla disposizione nazionale emanata il 9 gennaio. Gli alunni avranno tempo fino al prossimo 10 di febbraio per mettersi in regola con le somministrazioni. Il servizio scuolabus quindi alla fine si è svolto regolarmente un po’ ovunque.

Queste le modifiche e le cancellazioni dei turni di domani per il tpl tenendo conto che ci saranno 44 autisti assenti per Covid e malattia su un totale di 77 assenti.

Lucca Urbano
Lam Rossa: ramo Chiasso metà frequenza per tutto il giorno
Lam Verde: metà frequenza al mattino
Lam Blu: un bus su su 5 in meno tutto il giorno
Linea 55: 7,35 Maggiano – piazzale Verdi-stazione- Itc (corsa studenti)

Viareggio
Linea 21 metà frequenza tutto il giorno
Linea 31 metà frequenza dalle 14.00 per il resto del giorno

Extraurbano
E3 6,45 Lucca-S.M.Giudice-Pisa
E3 12,30 Lucca-S.M.Giudice-Pisa
E3 13 Pisa-Lucca
E4 7,24 Gallicano – Castelnuovo – scuole – stazione Fs – scuole
E10 13,05 Lucca – Fornoli Fs – Bagni di Lucca
E14 uscita da Istituto Saltocchio con un bus in meno

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.