Centro Fidi e Bcc contro la crisi: plafond da 100 milioni per le imprese

I finanziamenti chirografari avranno durata minima di 36 mesi e massima di 84

Prosegue l’impegno di Centro Fidi, l’organismo creditizio a sostegno delle imprese che fa parte del sistema Confcommercio, per realizzare prodotti in grado di garantire liquidità alle aziende alle prese con l’emergenza coronavirus. A tale proposito, è stato raggiunto un accordo con la Federazione toscana delle Banche di Credito cooperativo che prevede la creazione di un plafond da 100 milioni di euro destinati alle piccole e mede imprese.

I finanziamenti chirografari avranno durata minima di 36 mesi e massima di 84, con possibilità per le aziende di richiedere fino a 300mila euro. Centro Fidi, da parte sua “garantirà fino ad un massimo dell’80 per cento del finanziamento”.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il responsabile dell’area credito di Confcommercio Imprese per l’Italia, province di Lucca e Massa Carrara, Massimo Gandini al 338.2478985.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.