A Borgo tornano gli “Incontri musicali”: cinque concerti con ospiti di rilievo

Ecco il programma della rassegna organizzata dalla scuola civica di musica Salotti

Dopo due anni tornano finalmente, nella classica collocazione autunnale, gli Incontri Musicali – i luoghi del bello e della cultura, evento organizzato dalla scuola civica di musica Salotti in collaborazione con il comune di Borgo a Mozzano e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Saranno cinque i concerti in programma per la dodicesima edizione della rassegna borghigiana, con tutti i concerti fissati di domenica pomeriggio alle 17.

La stagione musicale è stata presentata questa mattina (7 settembre) dal sindaco Patrizio Andreuccetti, dalla consigliera comunale con delega agli eventi, Simona Girelli, e dal direttore artistico della manifestazione, Giacomo Brunini.

“Tornare a parlare di musica e soprattutto tornare ad ascoltare buona musica è un piccolo, grande traguardo – hanno spiegato il sindaco Andreuccetti e la consigliera Girelli -. La stagione musicale della scuola civica di musica rappresenta un’occasione unica per assistere alle esibizioni di nomi importantissimi sullo scenario internazionale. Un vero e proprio gioiello per il nostro territorio che si offre ai cittadini. Borgo a Mozzano è terra di cultura, di arte, di bellezza: lo vediamo nel sempre più interessante programma estivo, troviamo conferma nel ritorno, più che graditi, degli eventi musicali autunnali. Ringrazio la scuola civica di musica che si spende senza sconti o riserve per portare, ogni anno, appuntamenti di altissimo livello. Siamo particolarmente orgogliosi di questa iniziativa che torna a promuovere il nostro territorio anche grazie alla collaborazione, ormai triennale, con Borgo è Bellezza e con i comitati paesani delle frazioni coinvolte dai concerti”.

“Sono davvero felice di aver curato per la scuola civica di musica questa rassegna che anche quest’anno vedrà ospiti di rilievo nazionale – ha commentato Giacomo Brunini -. I cinque concerti spazieranno, come sempre, dalla musica antica alla musica contemporanea. Il primo concerto sarà dedicato al duo violino e chitarra: dai classici di Paganini fino alle nuove composizioni del chitarrista-compositore Nuccio D’Angelo che sarà anche interprete della sua musica insieme al violinista Ladislau Petru Horvath. Avremo poi un concerto organistico, teso a valorizzare il ricco patrimomio organario del territorio, e un concerto per tromba e pianoforte che spazierà da Bach agli influssi jazzistici di Gershwin. Gli ultimi due appuntamenti saranno dedicati di nuovo alla chitarra con un concerto di presentazione del nuovo disco del duo chitarristico che formo insieme al collega Dario Atzori e al duo chitarra e flauto. Questo ultimo evento si terrà nell’insolita ma affascinante Centrale Enel Green Power di Piano della Rocca che concluderà anche il nostro percorso nelle bellezze del territorio”.

Il programma

Il primo appuntamento si terrà il 18 settembre presso la chiesa di San Francesco a Borgo a Mozzano con il concerto del duo formato dal violinista Ladislao Petru Horváth e dal chitarrista Nuccio D’angelo con un programma che spazierà dalla musica di Paganini e Carulli per arrivare a Piazzolla e a composizioni dello stesso D’Angelo e Horvath. Ladislao Petru Horváth si è esibito su scene di prestigio in Italia e all’estero come direttore d’orchestra, solista, musicista da camera, primo violino e didatta. Come primo violino oltre all’attività con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino ha collaborato con l’Accademia di S. Cecilia di Roma, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Petruzzelli di Bari, il Teatro C. Felice di Genova, il Teatro Lirico di Cagliari, l’Orchestra Internazionale d’Italia-Fermo, l’Orchestra di Barcelona e Catalunya, l’Orchestra “Gulbenkian” di Lisbona, l’Orchestra Sinfonica di Tenerife, la World Master Orchestra di Shangai.

Nuccio D’Angelo è chitarrista e compositore, si è esibito come solista e in formazioni cameristiche in Francia, Grecia, Svizzera, Portogallo, Germania, Belgio, Australia, Usa e Canada. Le sue composizioni sono state premiate in concorsi di composizione ed eseguite in tutto il mondo da importanti chitarristi. È docente di chitarra presso il Conservatorio di Livorno.

La stagione proseguirà domenica 25 settembre presso la chiesa di San Frediano a Chifenti con il concerto d’organo di Eliseo Sandretti che eseguirà musiche di G. Frescobaldi, J. K. Kerll, J. Speth C. Casini, P. Anfossi, G. Gherardeschi. Domenica 9 ottobre si terrà invece, presso la Sala delle Feste a Borgo a Mozzano, il concerto dal titolo “Rapsodia di stelle” con il Duo Pitros formato dal trombettista Luigi Santo e dalla pianista Daniela Gentile che eseguiranno musiche di J. S. Bach, G. Gershwin, A. Piazzolla. Il Duo, in 20 anni di attività, ha tenuto concerti in Europa, Asia ed America esibendosi in importanti sale da concerto quali “Ramsey Concert Hall” della Georgia University di Athens (USA); “Sala Rimskij-Korsakov” di San Pietroburgo; Teatro di Magnitogorsk (Russia), la celebre “Sala Segovia” di Linares (Spagna); Festival di Bergen (Norvegia); Espace Bernanos di Parigi (Francia).

Domenica 16 ottobre presso la chiesa di Santa Elisabetta a Dezza Alta il duo chitarristico Atzori-Brunini presenterà al pubblico il suo ultimo album dal titolo “Guitare en rêverie” pubblicato da Ema Vinci Records – L&C. Verranno eseguite musiche di J. S. Bach, G. F. Handel, D. Scarlatti, J. Matelart, E. Granados e C. Debussy.

La rassegna si concluderà domenica 23 ottobre presso la centrale idroelettrica Enel Green Power di Piano della Rocca con il concerto del duo formato dal flautista Antonio Barsanti e dal chitarrista Gabriele Balzerano che eseguiranno musiche di A. Piazzolla, G. Gershwin, G. Balzerano e Chick Corea. Quarantacinque minuti prima dell’inizio di ogni concerto sarà possibile effettuare una visita guidata ai luoghi del concerto in collaborazione con Borgo è Bellezza. Per maggiori informazioni contattare l’organizzazione.

L’ingresso a tutti i concerti e alle visite è libero ad offerta.

Si ringrazia per la collaborazione nell’organizzazione della rassegna lo staff di Borgo è bellezza, la Misericordia di Borgo a Mozzano, Comitato per il recupero e la valorizzazione della Linea Gotica, Enel Green Power, i comitati paesani di Chifenti e Dezza, la Parrocchia di Santa Elisabetta di Dezza e la Parrocchia di Chifenti. Per ricevere ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti: borgoamozzanomusica@gmail.com – Cell. 3498496612 (direttore artistico) o visitare il sito internet www.scuolacivicasalotti.it

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.