Quantcast

Torna ‘amico museo’: visite guidate per i bambini ucraini

Fissato un ricco programma di iniziative

Torna, dopo l’interruzione dovuta alla pandemia, l’iniziativa della Regione Toscana Amico Museo. Aria di primavera nei musei toscani che, nel mese di maggio, fino all’inizio di giugno, favorisce l’avvicinamento dei più giovani alle strutture museali. E, quest’anno, vista la situazione internazionale, la Provincia ha deciso di dedicare queste visite ai bambini provenienti dalle zone di guerra in Ucraina.

L’amministrazione provinciale – in stretta collaborazione con le varie amministrazioni locali – ha stilato un calendario di iniziative, tutte accomunate dalla volontà di far conoscere il patrimonio culturale del territorio, anche attraverso esperienze creative, affinché il museo divenga un vero e proprio ‘amico’.

L’iniziativa si snoda attraverso visite guidate, esposizioni straordinarie, laboratori interattivi e narrazioni, che sono state realizzate grazie alla collaborazione delle varie amministrazioni comunali e si avvarranno anche di mediatori culturali per rendere meglio fruibili gli incontri. Le visite saranno organizzate a gruppi, a seconda delle diverse capienze dei musei e, pertanto, sono a numero chiuso e saranno coinvolti i gruppi ospitati nel territorio della provincia di Lucca.

Questo è il calendario completo delle visite che saranno effettuate fino a giugno: sabato (14 maggio), alle 16: Museo Barsanti e Matteucci di Lucca; sabato 14, alle 16: Museo della figurina di gesso e dell’emigrazione di Coreglia Antelminelli; domenica 15 maggio, alle 15: Museo italiano dell’immaginario folklorico di Piazza al Serchio; venerdì 20 maggio, alle 15: Museo dell’Antica Zecca di Lucca di Lucca; venerdì 20 maggio, alle 16: Casa natale Giacomo Puccini-Puccini Museum di Lucca; venerdì 20 maggio, alle 15: Museo dei Bozzetti di Pietrasanta; sabato 21 maggio, alle 10: Museo dell’antico ospedale di Altopascio; sabato 21 maggio, alle  15: Museo dell’Identità dell’alta Garfagnana di Gorfigliano; domenica 22 maggio, alle 16: Museo del lavoro e delle tradizioni popolari di Seravezza; venerdì 27 maggio, alle 16: complesso archeologico e museale della Cattedrale di Lucca; sabato 28 maggio, alle 15 e alle 16,30: Casa Museo Giovanni Pascoli di Barga; sabato 4 giugno alle 11: Civico Museo archeologico di Camaiore.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.