Quantcast

Il Mattia Lenzi Quintet protagonista al Barga Jazz Club

Approda al circolo il progetto ispirato e dedicato all'Est (Esbjörn Svensson Trio)

L’associazione culturale Barga Jazz Club invita a un’altra serata di musica live venerdì (3 dicembre) alle 21,30 con il Mattia Lenzi Quintet.

Mattia Lenzi, cantante e compositore presenta il suo progetto ispirato e dedicato all’Est (Esbjörn Svensson Trio). Insieme a lui, sul palco del Barga Jazz Club Alessandro Matteucci (piano), Alessandro Antonini (contrabbasso), Daniele Buffoni (batteria) e Raffaele Nerli (chitarra).



Il progetto From Svensson’s Point Of View è nato dall’amore per la musica dell’Est – acronimo di Esbjörn Svensson Trio.
 Questo trio pianistico svedese con la sua musica ha portato una ventata di novità nel jazz intorno alla fine degli anni ’90 e i primi anni 2000, contaminandolo con altri generi musicali come il pop, il rock, la musica classica e quella elettronica.

La bellezza e la cantabilità delle melodie dei brani del trio hanno spinto il leader e cantante del gruppo, Mattia Lenzi, a creare dei testi per alcuni di essi. Quest’idea però non è nata solamente da un aspetto meramente musicale, ma anche dall’aver colto nei brani un potenziale “poetico”, infatti la loro carica emotiva, le storie che i loro titoli lasciano immaginare, la vicenda personale di Svensson e dell’intera band sono state la fonte d’ispirazione che ha permesso la realizzazione di questo lavoro.

Esbjörn Svensson morì nel giugno del 2008 in un incidente subacqueo a soli 44 anni e tutto ciò vuole essere anche una sorta di atto di riconoscenza verso il pianista svedese che ci ha lasciato tanto attraverso la sua musica, ma che tanto avrebbe avuto ancora da regalarci.

Con il Covid-19, però, sono cambiate un po’ di regole per accedere al circolo. Le attività dell’associazione sono, come sempre, riservate ai soli soci e, si ricorda, la sera stessa del live non è possibile richiedere il tesseramento, ma è possibile farlo on line precedentemente. La prenotazione, a causa dei posti limitati, è adesso obbligatoria, così come il green pass.

È anche necessario indossare la mascherina negli spazi comuni e consigliato, se possibile, indossarla quando si è seduti. Nelle aree comuni è obbligatorio il distanziamento di 1,5 metri. Infine, ai fini di sostenere le attività dell’associazione, è richiesta una donazione libera in occasione delle serate.

Tutte le nuove norme è possibile consultarle sul sito dell’associazione culturale: www.bargajazzclub.com o sulle pagine Facebook e Instagram.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.