Quantcast

Codice estense, Castelnuovo rende omaggio a Bartolomeo Valdrighi

Sabato in sala Suffredini la presentazione del libro dedicato al giurista e professore di diritto pubblico

A 250 anni dalla promulgazione del codice estense, Castelnuovo rende omaggio a un concittadino illustre che collaborò alla produzione legislativa del Ducato di Modena e Reggio. Si tratta di Bartolomeo Valdrighi, giurista e professore di diritto pubblico nato a Castelnuovo nel 1739 e morto a Genova nel 1787, ma anche segretario del Supremo consiglio di giustizia (il tribunale supremo del Ducato).

Bartolomeo Valdrighi Castelnuovo

Si terrà sabato (18 settembre), infatti, la presentazione del volume Bartolomeo Valdrighi Un protagonista del riformismo estense negli anni dell’illuminismo europeo, di Elio Tavilla, professore ordinario di Storia del diritto medievale e moderno dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Insieme all’autore, nella sala Luigi Suffredini alle 11, interverrà il sindaco Andrea Tagliasacchi e coordinerà l’incontro Niccolò Roni, consigliere e assessore alla cultura del comune di Castelnuovo.

All’evento si potrà accedere soltanto dopo aver effettuato la prenotazione alla Pro Loco di Castelnuovo Garfagnana (0583.641007), e aver dimostrato il possesso di green pass.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.