Quantcast

Bagni di Lucca, torna il Teatro scuola: al via laboratori e corsi di formazione per studenti

Nel corso della rassegna saranno affrontati temi come il bullismo, la legalità e la violenza di genere

Dopo un’edizione completamente online torna in versione ibrida il progetto Teatro Scuola 2021 realizzato dall’amministrazione comunale di Bagni di Lucca in collaborazione con Michela Innocenti e il Circo e la Luna.

Quest’anno infatti la formula comprenderà oltre la formazione online anche quella itinerante che porterà la pedagogia teatrale direttamente nelle scuole. I corsi saranno rivolti anche a insegnanti e operatori teatrali con il rilascio dell’attestato finale qualificante alcuni dei temi: i corsi di teatro sociale, commedia dell’arte, teatro di improvvisazione, regia teatrale. Per i bambini e bambine, ragazzi e ragazze, i tradizionali laboratori in classe e il calendario verrà realizzato tutto nel periodo dell’anno scolastico 2021-2022.

Non mancheranno gli appuntamenti all’Accademico che sarà aperto con spettacoli a tema per tutta la famiglia. Nel corso della rassegna saranno affrontati temi importanti come il bullismo, la legalità e la violenza di genere.

Il programma

Il programma prevede il Piccolo Laboratorio Accademico: un importante spazio formativo aperto a tutti, una call che abbina la formazione all’aspetto ludico, partecipativo ed altamente inclusivo. Saranno utilizzati i mezzi del teatro, il cinema e il doppiaggio, in modo da ottenere al termine del  percorso un manifesto vero e proprio per la rassegna del Teatro della Scuola che si concretizzerà in un cortometraggio.

Il Laboratorio accademico permanente è invece appuntamento fisso a cadenza quindicinale o settimanale che include i partecipanti al Piccolo Laboratorio Accademico. L’obiettivo è creare una start up che si occupi successivamente in maniera  indipendente di declinare i temi volti alla valorizzazione del territorio e dei contenuti che la rassegna porta avanti: educazione ai bisogni della comunità, rispetto, comunicazione,  legalità e arte come politica educativa e a sostegno della pace.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.