Quantcast

A Castelnuovo va in scena “La maga Alcina: un melologo popolare” foto

Ultimo capitolo della spettacolazione dedicata ai personaggi femminili dell'Orlando Furioso con il Graal Cult Fest

A Castelnuovo di Garfagnana, ai piedi alla rocca ariostesca, domenica (29 agosto) va in scena l’ultimo capitolo della spettacolazione in 4 episodi a cura di Consuelo Barilari e dedicata ai personaggi femminili dell’Orlando Furioso, cuore della prima edizione del Graal Cult Fest: Femmine amate armate ammaliatrici… Tutte o quasi le donne dell’Ariosto.

Il gran finale si intitola La maga Alcina: un melologo popolare e vede ancora una volta in scena gli otto bravissimi attori under 35 selezionati da tutta Italia, nelle audizioni fatte a giugno sul palco del teatro Alfieri.

Gaetano Aiello, Cecilia Bartoli, Maria Carla Generali, Valeria Gucciardo, Elisabetta Mancusi, Marco Menegon, Francesco Pelosini e Ilaria Pianese daranno corpo e voce e ai versi del poeta, lanciandosi in una sfida al limite tra teatro e musica. Tutto questo, grazie alle canzoni e alle musiche di Andrea Nicolini, attore e compositore attivo sulla scena nazionale e internazionale con registi come Peter Stein, Marco Sciaccaluga, Gabriele Lavia, Mathias Langhof e Krisztof Zanussi.

“Si potrebbe dire che questa creazione si trovi nel magnifico campo del cosiddetto melologo – afferma Consuelo Barilari – che, nato in tempo romantico, si è evoluto fino ai nostri giorni quando è tornato prepotentemente in voga tra i compositori”.

Alcina, è la maga che, attraverso l’incantamento porta ben due paladini, prima Astolfo e poi Ruggiero, a travisare il vero, la vecchiaia e la decadenza, e riuscire a vedere solo l’apparente, che è una magnetica invitante bellezza che da lei promana. L’incanto, lo struggimento e il godimento dell’amore e del sesso, vengono qui declinati attraverso la musica unita strettamente alla recitazione che si fa suono, ritmo incalzante, movimento corale a più voci. Si crea così una vera e propria scenografia sonora, dalla quale scaturiscono melodie dolci o ricche di tensione ed evocative.

Il Graal Cult Fest 2021 si chiuderà venerdì (3 settembre) al teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana con una serata di gala piena di sorprese, per ricordare insieme Luca Ronconi e il suo Orlando Furioso.

L’ingresso è gratuito. Per lo spettacolo (con obbligo di Green pass) è gradita la prenotazione al numero 3385645037 (anche whatsapp).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.