Quantcast

Due serate a Villa Moorings con il BargaJazz Contest foto

Quattro i gruppi finalisti under 35 selezionati tra i tantissimi che hanno inviato la loro candidatura

Domani (25 agosto) e mercoledì ai giardini di Villa Moorings, alle 21, due serate dedicate al BargaJazz Contest, il concorso per gruppi emergenti under 35 che ogni anno vede la partecipazione di gruppi da tutta Italia.

Quattro i gruppi finalisti selezionati tra i tantissimi che hanno inviato la loro candidatura. Mercoledì 25 si esibiranno La Luce di Algeri con Loris Leo Lari al contrabbasso, Francesco Orio al piano, Stefano Bruni alla chitarra e Davide Bussoleni alla batteria e Il Gioco con Leonardo Rosselli al sax, Thomas Lasca alla chitarra e Andrea Elisei alla batteria.

Giovedì 26 sul palco Archipelagos con Federico Calcagno ai clarinetti, Gianluca Zanello al sax alto, Filippo Rinaldo al pianoforte, Stefano Zambon al contrabbasso e Francesca Remigi alla batteria, ed il gruppo Meraz con Mattia Hagge al pianoforte, Matteo Zecchi al sax, Luca Lagi al basso e Tancredi Lo Cigno alla batteria. Nella serata di mercoledì verrà proclamato il vincitore del concorso e verrà assegnato un premio speciale al miglior solista dedicato alla memoria di Luca Flores, eccezionale pianista prematuramente scomparso che ha fatto parte dell’orchestra di Barga nelle prime edizioni del festival.

Il 27 Bruno Tommaso presenterà il suo ultimo lavoro Dagli Appennini alle Madonie prodotto per Jazz In Toscana con una line-up che comprende tutti musicisti toscani. Si tratta di un lavoro sul tema della musica popolare e delle sue contaminazioni, un viaggio in musica che parte dai canti dalle montagne della Garfagnana per poi spostarsi in Sardegna, Emilia-Romagna, Puglia, Campania e Sicilia sulle tracce di un patrimonio musicale che va dai canti di lavoro, ai canti di festa, alle ninne nanne. Il tutto rivisto nello stile di Bruno Tommaso.

Bruno Tommaso – direzione/composizione Nico Gori – clarinetto/sax alto; Alessandro Rizzardi – sax tenore/soprano; Rossano Emili – sax baritono/clarinetto basso; Andrea Guzzoletti – tromba/flicorno; Alessio Bianchi – tromba; Silvio Bernardi – trombone; Stefano Onorati – pianoforte; Andrea Mucciarelli – chitarra; Guido Zorn – contrabbasso; Walter Paoli – batteria

Sabato (28 agosto) alle 18 a Villa Gherardi Bruno Tommaso presenterà il suo ultimo libro La scuola che sognavo. Sabato 28 agosto ancora un doppio concerto con Vittorio Alinari Special Trio e Manrico Seghi Hammond Trio feat. Guido di Leone.

A chiusura del festival, domenica (29 agosto), si terrà la giornata di Barga IN Jazz. A partire dal pomeriggio nei giardini di Villa Moorings si alterneranno i gruppi di giovani provenienti da SienaJazz University. Alle 18 previsto anche un concerto presso il duomo di San Cristoforo con i Tap Saxophone Duo in una cornice suggestiva e spirituale. Gran finale in serata con Enojazz open session, una grande jam con la resident band del BargaJazz Club e tutti i partecipanti all’evento.

Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it, per informazioni: info@bargajazz.it – Prevendite: https://www.liveticket.it/bargajazz

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.