Quantcast

Grande successo per la seconda edizione de ‘Per la via del diaspro’ foto

Passeggiata con concerto jazz nelle cave del prezioso materiale che ha ornato le Cappelle Medicee di Firenze

Grande successo per la seconda edizione dell’evento Per la via del Diaspro che si  è tenuto ieri (15 agosto) a Barga. Un’iniziativa fortemente legata al territorio, indirizzata a far rivivere un pezzo importante della storia di Barga e aprire interessanti opportunità per il futuro.

La passeggiata-evento organizzata dalla Pro Loco di Barga in collaborazione con l’esperto di storia locale Emilio Lammari e Barga Jazz, ha condotto i partecipanti alla scoperta delle cave del particolare diaspro rosso di Barga, la pietra dura ornamentale utilizzata per le decorazioni delle Cappelle Medicee a Firenze.

In tantissimi hanno partecipato alla passeggiata che da piazza Pascoli, in pieno centro a Barga, è arrivata alle cave di diaspro in località Loppora di Giuncheto. Novità assoluta di quest’anno, ad attenderli in una delle cave medicee, vi erano i componenti dei Fat Fingers Sax Quartet che hanno messo in scena una piacevole esibizione musicale in un luogo veramente fuori dal comune.

L’accompagnatore Emilio ha poi avuto modo di e far toccare con mano la dura pietra di diaspro (un quarzo rosso marmorizzato di bianco), spiegare come i pesanti blocchi giungevano a Firenze e rispondere alle domande che gli venivano poste.

Terminato il concerto, i partecipanti hanno potuto esplorare anche l’altra cava detta del “Palazzetto”. L’evento si è concluso verso l’una con il gruppo che ha fatto ritorno a Barga.

Questo autunno, Covid permettendo, la Pro Loco Barga in collaborazione con Emilio Lammari e l’agenzia turistica Lucchesia Viaggi, organizzerà una gita alla scoperta dell’Opificio delle pietre dure di Firenze e della basilica di San Lorenzo dove il diaspro di Barga terminava infine il suo lungo viaggio andando ad arricchire le decorazioni delle Cappelle de’ Medici.

Per informazioni sulla gita è possibile scrivere a prolocobarga@gmail.com oppure info@lucchesiaviaggi.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.