Quantcast

Barga Jazz Festival entra nel vivo nei giardini di Villa Moorings

Da mercoledì (18 agosto) più di dieci giorni di grandi concerti: la Reunion Big Band ricorda Marco Tamburini

BargaJazz Festival entra nel vivo. Dal 18 al 29 agosto tanti concerti nei giardini di Villa Moorings a Barga. Mercoledì (18 agosto) la Reunion Big Band diretta da Roberto Rossi tributerà un omaggio ad un grande amico di Bargajazz prematuramente scomparso, Marco Tamburini.

L’orchestra, che eseguirà composizioni e arrangiamenti di Marco, è composta da musicisti che hanno collaborato negli anni ai suoi progetti. Dario Cecchini, Fabio Petretti, Pietro Tonolo, Piero Odorici e Manuel Caliumi ai sax, Luca Marianini, Andrea Guzzoletti, Diego Frabetti e Davide Ghidoni alle trombe, Andrea Angeloni, Riccardo Tonello, Paolo Acquaviva, Carlo Giannini ai tromboni, Stefano Onorati al piano, Paolo Ghetti al contrabbasso e Stefano Paolini alla batteria.

Marco Tamburini ha partecipato a molte edizioni del Bargajazz Festival suonando nell’orchestra e con Barga ha realizzato nel 2014 la produzione Voce di Vento per conto del progetto europeo Sonata di Mare.

Il 19 agosto doppio concerto con Alessio Bianchi Quintet che aprirà al quartetto di Seamus Blake e Alessandro Lanzoni mentre nella serata del 20 il trio di Don Antonio introdurrà il concerto del trombettista Alex Sipiagin.

Nelle serate del 21 e 22 agosto si terrà il 32esimo concorso di composizione e arrangiamento per orchestra jazz quest’anno dedicato a Maurizio Giammarco che suonerà con la BargaJazz Orchestra gli arrangiamenti in concorso scritti appositamente per lui dai concorrenti.

Il 25 e 26 agosto saranno le serate dedicate al BargaJazz Contest, il concorso per gruppi emergenti under 35 che ogni anno vede la partecipazione di gruppi da tutta Italia. Quattro i gruppi finalisti selezionati: Meraz, Archipelagos, Il Gioco e La Luce di Algeri.

Il 27 Bruno Tommaso presenterà il suo ultimo lavoro Dagli Appennini alle Madonie prodotto per Jazz In Toscana con una line-up che comprende tutti musicisti toscani.

Sabato 28 agosto ancora un doppio concerto con Vittorio Alinari Special Trio e Manrico Seghi Hammond Trio featuring Guido di Leone.

Nel corso del festival previsti inoltre seminari ed incontri. Il 20 agosto presso i giardini di Villa Gherardi incontro con Maurizio Giammarco a cura di Francesco Martinelli 1991-2021, a 30 anni dalla morte di Miles: attualità della fusion tra jazz ed elettronica. Il 21 agosto masterclass con Maurizio Giammarco “improvvisare in jazz”. Il 28 agosto a Villa Gherardi presentazione del libro di Bruno Tommaso: La scuola che sognavo.

A chiusura del festival, domenica 29 agosto, si terrà la giornata di Barga IN Jazz. A partire dal pomeriggio nei giardini di Villa Moorings si alterneranno i gruppi di giovani provenienti da SienaJazz University. Alle 18 previsto anche un concerto al duomo di San Cristoforo con i Tap Saxophone Duo in una cornice suggestiva e spirituale. Gran finale in serata con Enojazz Open Session, una grande jam con la resident band del BargaJazz Club e tutti i partecipanti all’evento.

Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it, per informazioni: info@bargajazz.it. Prevendite: https://www.liveticket.it/bargajazz

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.