Quantcast

Al Teatro di Verzura torna l’etnobotanico Pardini e arriva Finaz foto

Le due serate sono ad ingresso gratuito

Venerdì (30 luglio), alle 21, Marco Pardini torna sul palco del Verzura con il suo ultimo libro Erbario poetico (Maria Pacini Fazzi), insieme a Rosita Biagini, guida ambientale e guida del Parco delle Apuane. Pardini, etnobotanico, presenterà il nuovo romanzo erboristico, che racconta le storie che l’autore ha scoperto e ritrovato, passeggiando tra la natura e i paesi del territorio.

L’incontro sarà inoltre l’occasione per una riflessione sul futuro e sulle buone pratiche da promuovere per la salvaguardia dell’ambiente e per contrastare l’emergenza climatica.

Martedì (3 agosto) protagonista del Verzura sarà la musica. Alle 21, Alessandro Finazzo, in arte Finaz, co-fondatore della Bandabardò, sarà intervistato da Mirco Roppolo, storico dj di Controradio, Radio Studio X e Radio 3 Network. A seguire, Finaz ricorderà il frontman della bandarbardò Enrico “Erriquez” Greppi, scomparso nel febbraio scorso, con una serata musicale eclettica tra vecchi brani della band e il suo nuovo lavoro solista. In apertura Andrea Brunini, il giovane cantautore barghigiano attualmente in tournée con Finaz.

Le due serate sono ad ingresso gratuito: per partecipare è obbligatoria la prenotazione, che può essere effettuata online sul sito www.teatrodiverzura.it o attraverso il numero WhatsApp 333.4922193.

Entrambi gli eventi si svolgeranno nel rispetto della normativa anti Covid-19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.