Quantcast

Alla fortezza di Mont’Alfonso il concerto del Quintetto Astor Piazzola foto

L'appuntamento venerdì (16 luglio) alle 21,15 a Castelnuovo di Garfagnana

Proseguono gli eventi dicati ad Astor Piazzolla nel centesimo anniversario della sua nascita. L’appuntamento venerdì (16 luglio) alle 21,15 alla Fortezza di Mont’Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana con il Quintetto Astor Piazzola.

E’ infatti proprio nel cuore della Garfagnana e del Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano, nella frazione di Massa Sassorosso che la storia del grande compositore di tango e strumentista d’avanguardia, tra i musicisti più importanti e conosciuti del 20esimo secolo, affonda le sue radici. La madre Assunta infatti era figlia di due emigrati che erano partiti da Massa Sassorosso, per raggiungere l’Argentina, Mar de Plata, città natale del grande maestro dove appunto nacque l’11 marzo del 1921.

Una storia simbolo di emigrazione, che proprio a partire da inizio secolo lega Massa a Mar de Plata, che dura ancora tutt’oggi e si è consolidato con la riscoperta delle origini del Maestro e i progetti di valorizzazione che si sono susseguiti soprattutto negli ultimi anni grazie all’attività del Progetto Parco Appennino nel Mondo, gestito dall’Unione Comuni Garfagnana per conto del Parco Nazionale e la speciale collaborazione della Fundacion Astor Piazzolla di Buenos Aires, presieduta dalla moglie dell’artista Laura Escalada Piazzolla.

La serata anteprima del festival Mont’Alfonso sotto le stelle sarà un evento unico nel suo genere: sul palco salirà il Quintetto Astor Piazzolla, formazione nata in seno alla Fondazione Astor Piazzolla, con la direzione di Laura Escalada Piazzolla, che da oltre venti anni gira il mondo proponendo arrangiamenti autografi e gioielli pressoché inediti del massimo esponente del nuevo tango. I biglietti gratuiti per assistere allo spettacolo sono disponibili alla Pro Loco di Castelnuovo di Garfagnana o si possono scaricare qui.

Per l’occasione tornerà a far visita in Garfagnana una delegazione diplomatica inviata dalla Repubblica Argentina in rappresentanza dell’Ambasciata Argentina e dei Consolati generali a Roma e Milano per realizzare un omaggio alla  figura dell’artista. Interverranno per l’Ambasciata della Repubblica Argentina a Roma la Responsabile dell’Ufficio di Promozione Culturale Andrea Alba Gonzalez, il Console Aggiunto della Repubblica Argentina a Milano Manrique Altavista, il Coordinatore scientifico della Rete di Scienziati Argentini in Italia Prof. Sabatino Alfonso Annecchiarico, il Sindaco del Comune di Villa Collemandina Francesco Pioli, il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi, il Presidente Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano Fausto Giovanelli, il Presidente della Fondazione Cresci per la storia dell’emigrazione italiana.

I portatori di handicap potranno usufruire di un parcheggio riservato a piazzale C. Chiappini e di un servizio bus navetta dedicato, con assistenza. In occasione dello spettacolo alla Fortezza di Mont’Alfonso, sono disponibili i parcheggi gratuiti della Fortezza (a 600 metri dall’ingresso) e di piazzale C. Chiappini a Castelnuovo di Garfagnana (zona impianti sportivi, si accede da via Valmaira, chi utilizza il navigatore deve impostare via Valmaira come destinazione). Dai parcheggi di piazzale C. Chiappini è in funzione dalle 18 un servizio bus navetta da/per la Fortezza di Mont’Alfonso, frequenza 15 minuti: è previsto il contributo di un euro a persona, i fondi saranno destinati a progetti di assistenza e solidarietà a cura delle associazioni di volontariato di Castelnuovo di Garfagnana.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.