Quantcast

Monte Bargiglio, torna la camminata al chiaro di luna all’Occhio di Lucca

L'appuntamento venerdì (25 giugno) a partire dalle 18 dalla Madonna dei Ferri, nel centro di Borgo a Mozzano

Sta per tornare il classico appuntamento con l’Occhio di Lucca, la camminata al chiaro di luna organizzata dalla sezione borghigiana dell’Istituto storico lucchese e dalla Caritas. L’iniziativa si terrà venerdì (25 giugno) a partire dalle 18 a Borgo a Mozzano.

Il percorso avrà inizio dalla Madonna dei Ferri, nel centro del paese dove i partecipanti arriveranno con mezzi propri, per poi proseguire verso San Bartolomeo dov’è prevista una sosta per il ristoro a cura del comitato del paese di Cune. Salendo, i partecipanti potranno godere del fascino della Rocca del Bargiglio, luogo di particolare significato storico e artistico recentemente riqualificato grazie a un significativo intervento di restauro.

La rocca, costruita sul Monte Bargiglio in epoca sconosciuta, è stata denominata Occhio di Lucca o Occhio dello Stato di Lucca per il fondamentale ruolo di torre da segnalazione, posta al centro di un sofisticato sistema di controllo e di telecomunicazione visiva antelitteram. Sin dal XIV la Rocca venne ampliata sul piano strutturale da Castruccio Castracane degli Antelminelli che ne intuì le doti difensive date anche dalla particolare posizione strategica di grande apertura sulla Mediavalle, la Garfagnana, la Piana di Lucca e naturalmente Lucca. La sua panoramica visiva si estende inoltre fino a Castiglione Garfagnana, Lupinaia, Treppigiana, Bagni di Lucca, Brancoli, Fiano, Chiatri, Vecoli e Lucca.

È qui che si terrà l’escursione per conoscere, scoprire o riscoprire un simbolo della tradizione borghigiana. Gli organizzatori consigliano di partecipare muniti di torce per illuminare il sentiero al momento del rientro, nonché di plaid e coperte. È necessaria la prenotazione al numero 347.5716610 oppure al 340.3453558.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.